CALCIOMERCATO/ Juventus, Quagliarella e Pazienza restano, Amauri piace alla Fiorentina

- La Redazione

L’importante vittoria contro il Lecce ha ribadito che questa Juventus è una squadra solida che riesce a portare a casa i tre punti anche in una situazione non certo facile.

Quagliarella-1
Fabio Quagliarella (Infophoto)

L’importante vittoria contro il Lecce ha ribadito che questa Juventus è una squadra solida che riesce a portare a casa i tre punti anche in una situazione non certo facile. A Lecce non si è vista la migliore Juventus, lo ha sottolineato il tecnico avversario Cosmi, lo ha confermato lo stesso Conte. Eppure è bastato il gol di Matri per portare a casa tre punti importante. Curioso il fatto che a segnare il gol vittoria sia stato proprio Alessandro Matri, attaccante che in questi ultimi match non è stato molto positivo e soprattutto che ha ricevuto una forte scossa con l’arrivo di Marco Borriello, ultimo arrivato in casa Juventus. Sfortunatissimo Fabio Quagliarella che per il secondo anno consecutivo si è infortunato nella prima giornata del nuovo anno. Lo scorso anno contro il Parma ebbe la rottura del legamento crociato del ginocchio e dovette stare fermo per un intero anno. Domenica contro il Lecce ha subito la frattura dello zigomo che lo farà stare fermo fino a fine mese. Un vero peccato per un calciatore che stava riprendendo la forma giusta. Quagliarella in queste settimane è stato al centro di numerosi voci di mercato che riguardano un suo possibile addio a gennaio. Come rivela Sky, Quagliarella è dichiarato incedibile dalla società bianconera. La conferma è arrivata anche domenica scorsa dal tecnico Conte cheh a dichiarato: “Finchè ci starò io sulla panchina della Juventus Quagliarella resterà”. Parole di stima che sono piaciute molto al giocatore campano. Un altro giocatore che dovrebbe restare a Torino è Michele Pazienza, centrocampista pugliese classe 82′, arrivato a parametro zero dal Napoli. Il giocatore è stato richiesto con insistenza dall’Udinese de dal Palermo, ma Conte ha deciso di non farlo partire, come confermato dal suo agente D’Ippolito a Radio Manà Manà: “Conte vuole tenerlo, è contento del suo modo di lavorare. Ci sono pervenute  richieste da parte di Palermo e Udinese, il Genoa è un’ipotesi da scartare”. Pazienza dunque rimarrà alla corte di Conte e cercherà di trovare maggiore spazio rispetto a quanto fatto finora. Diverso il discorso per Amauri, centravanti italo-brasiliano che dovrebbe andare via dalla Juventus. Il giocatore piace alla Fiorentina e oggi, secondo Sky Sport, dovrebbe esserci un incontro tra i due club.

Il tecnico della Fiorentina Delio Rossi ha chiesto un attaccante alla società visto che contro il Novara ha schierato Jovetic-Ljajic. I toscani hanno ceduto Gilardino e presto daranno via anche l’attaccante Santiago Silva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori