CALCIOMERCATO/ Juventus, El Kaddouri, Leali, Gabbiadini: i bianconeri del futuro

- La Redazione

Manovre “verdi” in casa Juventus in vista della stagione 2012-2013: si punta ad un trio di talenti. In cima alla lista c’è il Buffon del futuro, il giovane Nicola Leali del Brescia

Marotta-1
Beppe Marotta, ad Juventus (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Sta nascendo in questi giorni la Juventus della prossima stagione. Al pari delle varie operazioni legate allo sbarco a Torino di Caceres, Guarin, Pizarro e via dicendo, la dirigenza di corso Galileo Ferraris sta infatti lavorando per assicurarsi alcuni talenti dalla grande prospettiva, che potrebbero divenire i campioni del domani. E’ il caso ad esempio di Nicola Leali, giovane estremo difensore del Brescia considerato dai maggiori critici il vero ed unico erede di Gianluigi Buffon. Ieri l’agente è uscito allo scoperto confermando la vicinanza fra le parti e l’operazione, come vi abbiamo già anticipato nelle scorse ore, potrebbe chiudersi con esito positivo nei prossimi giorni. L’amministratore delegato Beppe Marotta verserà nelle casse delle Rondinelle la somma di cinque milioni di euro. Leali rimarrà allo stadio Rigamonti fino al termine della stagione in corso e a partire dalla prossima estate si trasferirà in pianta stabile a Torino. Non è da escludere, però, che il suo sbarco a Vinovo venga ritardato di un altro anno soprattutto nel caso in cui Buffon dovesse confermare le prestazioni super delle scorse settimane e Storari decidesse di restare. La Juventus ha deciso di affrettare i tempi visto che il 18enne del Brescia piaceva moltissimo anche al Napoli, nonché ai colossi europei, leggasi Barcellona e Manchester City. Ma le manovre “verdi” di casa Juventus non finiscono di certo qui. Madama ha infatti chiuso nella giornata di ieri un interessante scambio con il Genoa, targato Boakye-Immobile, due giocatori rispettivamente in prestito al Sassuolo e al Pescara. Si tratta di uno scambio di comproprietà e la Juventus potrà finalmente mettere le proprie mani, seppur a metà, sull’attaccante scovato dal Genoa che tanto sta facendo bene nella serie cadetta. Attenzione poi a Destro, giovane calciatore in forza al Siena, che potrebbe tornare all’Inter ma che da Torino seguono con estrema attenzione, nonché a Manolo Gabbiadini, gioiello dell’Atalanta che nonostante veda poco il campo è ambito da tutte le principali big d’Italia. Il direttore generale dei bergamaschi, Pierpaolo Marino, ha confermato l’interesse dei bianconeri: «C’è stato un contatto – ha detto -. Manolo è un grande giocatore e questo interesse per lui non mi stupisce».

Infine, tornando a Brescia, continua a piacere il giovane talento belga El Kaddouri: anche quest’ultimo potrebbe essere acquistato subito ma lasciato al Rigamonti fino all’estate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori