CALCIOMERCATO/ Juventus, Olic il nome nuovo, ma occhio a Wolfsburg e Lazio

- La Redazione

Non solo Borriello: i bianconeri sulle tracce dell’attaccante che con Heynckes vede poco il campo. Olic vorrebbe comunque aspettare l’offerta del Bayern Monaco: “A maggio valuteremo”. 

Ivica_Olic_R400
Ivica Olic contrastato da Lescott (foto Infophoto)

Continua il lavoro incessante di Marotta e Paratici per assicurare a Conte i rinforzi necessari a giocarsi davvero lo scudetto. L’allenatore leccese, anche se scaramanticamente continua a fare orecchie da mercante, è convinto che con un paio di innesti di qualità i bianconeri possano rimanere agganciati al Milan fino a maggio. Ecco perché, a fianco delle operazioni in uscita ormai di lungo corso (Amauri, Toni e Iaquinta su tutti), gli uomini di mercato juventini tengono d’occhio ogni possibile affare che questa finestra di gennaio può offrire. Caceres (sarebbe un ritorno) e Pizarro (ottimo per far rifiatare Pirlo) sono gli affari più “pressanti”; è di oggi però la notizia (riportata dalla tedesca Bild) dell’interesse per l’attaccante croato del Bayern Monaco, Ivica Olic.

Olic, 32 anni, nel 2010 è stato uno dei principali artefici della stagione quasi perfetta del Bayern Monaco di Van Gaal, fermato dall’Inter alle soglie della tripletta Bundesliga-Coppa di Germania-Champions League. Soprattutto in Europa il suo contributo in termini di gol era stato decisivo perché i bavaresi andassero a giocarsi l’ultimo atto al Bernabeu. Oggi però che Van Gaal non c’è più la punta croata vede spesso le partite dalla panchina: Heinckes gioca con il 4-2-3-1 e il ruolo di punta centrale è blindato da Mario Gomez. Lo stesso attaccante croato, vista la situazione, avrebbe tempo fa dichiarato di voler essere ceduto, salvo poi tornare sui suoi passi e decidere di aspettare l’offerta bavarese: “Voglio conoscere le intenzioni del Bayern Monaco. Vorrei restare, ma per un anno soltanto”. Dichiarazioni che però contrastano con altre, dello stesso Olic: “So che a 32 anni non posso essere titolare, ma mi piacerebbe giocare più di 5 minuti ogni 10 partite”.  Sembra insomma che le continue panchine, unite alla possibilità di trasferirsi in qualche club di prestigio, abbiano nuovamente reso inquieto il calciatore, che sarebbe quindi disponibile a valutare eventuali offerte. Sempre Bild sostiene che per Olic, il cui contratto scade a giugno, si stanno muovendo anche Wolfsburg e Lazio; in biancoceleste, Ivica ritroverebbe il suo ex compagno di reparto Klose.

La Juventus pare comunque intenzionata ad attendere la fine del campionato in corso prima di buttarsi eventualmente su Olic. Nonostante Conte non sia pienamente soddisfatto di nessuno degli attaccanti a sua disposizione (Matri a corrente alterna, Quagliarella fragile, Del Piero ormai fuori dal progetto) questo mese l’operazione Borriello dovrebbe restare l’unica per quanto concerne l’attacco. 

Anche perché, prima di comprare, bisogna vendere e sfoltire la rosa. Sempre per la prossima stagione, Marotta tiene d’occhio, molto da vicino, il talento dell’Internacional Leandro Damiao, da tempo considerato il grande investimento, nonché il grosso nome che accende gli entusiasmi dei tifosi, dell’estate 2012.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori