CALCIOMERCATO/ Juventus, blitz a Stoccarda: ecco Kuzmanovic! Ma Guarin…

- La Redazione

L’agente di Kuzmanovic, centrocampista dello Stoccarda, ha incontrato la dirigenza tedesca parlando dell’ipotesi Juventus. Intanto è sempre viva l’operazione Gaurin con il Porto

Guarin
Guarin (infophoto)

CALCIOMERCATO – Continuano i sondaggi di mercato in corso Galileo Ferraris. La Juventus sta tenendo in considerazione diverse ipotesi cercando il meglio e nel contempo il miglior rapporto qualità-prezzo. L’amministratore delegato Beppe Marotta non vuole gettare al vento i milioni di euro disponibili per questo mese di gennaio e sta valutando attentamente ogni variabile di ogni possibile trattativa. Ecco perché nessuna delle operazioni attuali, leggasi i vari Guarin, Caceres e via discorrendo, può considerarsi vicina alla conclusione. In cima alla lista dei desideri c’è il solito Fredy Guarin, centrocampista del Porto e della nazionale colombiana in partenza dai Dragoes. I dirigenti bianconeri incontreranno domani Marcelo Ferreyra e l’avvocato Rocco Dozzini, gli agenti del giocatore, per un ulteriore passo avanti nella trattativa. La Juventus è ferma sulle rispettive posizioni, 11 milioni di euro divisi fra 2 milioni subito e 9 milioni a giugno per il riscatto obbligatorio. Resta però da convincere Pinto Da Costa, il noto presidente del club lusitano, che non intende cedere alle avance bianconere conscio che sul proprio giocatore vi sono anche Milan e Inter e che di conseguenza potrebbe alzarsi a breve la posta in gioco. Ieri sera ad un radio portoghese Gaurin avrebbe confessato che «Se lascio il Porto, vado alla Juve» ma queste parole, in realtà, non hanno trovato conferma. In attesa di novità dal fronte portoghese la Juventus si starebbe muovendo su altri fronti. Continua a piacere Zdravko Kuzmanovic, centrocampista ex Fiorentina in forza allo Stoccarda. Ieri il suo agente, Marko Naletelic (lo stesso di Milos Krasic), ha parlato con la società tedesca dell’idea bianconera. In caso la trattativa per Guarin dovesse compromettersi definitivamente l’ad Marotta potrebbe decidere di virare con forza sul nazionale serbo. Difficile invece arrivare a Valon Behrami visto che la Fiorentina non intende cedere un pezzo così importante del proprio scacchiere in un momento tra l’altro rovente per la società toscana. Permangono infine le due idee targate Angelo Palombo e David Pizarro. Il primo potrebbe lasciare la Sampdoria per tornare in Serie A ed è tentato da una serie di squadre, su tutte, Juventus, Fiorentina e Palermo. Anche il cileno in forza alla Roma piace a tanti ma nelle ultime ore starebbe prendendo quota l’ipotesi permanenza a Trigoria.

 

Una serie di operazioni aperte ma ancora lontane dalla chiusura: Marotta tratta e vuole cercare di pescare il meglio…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori