CALCIOMERCATO/ Juventus, Behrami, c’è il no di Rossi. Caceres, il “bluff” del Siviglia

La Juventus ha iniziato una settimana importante in tutti i sensi. Sul mercato parte l’assalto a Caceres del Siviglia e a Behrami della Fiorentina. Due trattative difficili.

23.01.2012 - La Redazione
martin_caceres_uruguay_R400
Martin Caceres (Foto: Infophoto)

La Juventus ha iniziato una settimana importante in tutti i sensi. Domani in Coppa Italia ci sarà il big match contro la Roma di Luis Enrique, in palio c’è l’accesso alle semifinali della manifestazione. In campionato invece sabato sera ci sarà il grande match contro l’Udinese. Ma anche sul mercato sarà una settimana decisiva. Infatti i bianconeri dovranno cercare di arrivare a una conclusione per quanto riguarda il doppio affare Caceres-Guarin. Il difensore uruguagio è sicuramente il favorito visto che Conte lo considera importante per il progetto bianconero. Il calciatore sudamericano conosce perfettamente l’ambiente Juventus visto che ha giocato in maglia bianconera due stagioni fa. Come scritto in precedenza l’accordo con il Siviglia sarebbe stato trovato sulla base di 8,5 milioni di euro, ma il direttore sportivo degli spagnoli Ramon “Monchi” Rodriguez, ha dichiarato: “La Juventus è da un mese che conosce le nostre richieste per Caceres. Domani incontro Fonseca-Bozzo? Io so solo che domani abbiamo un allenamento”. Parole che non fanno propriamente pensare a un accordo prossimo tra i due club. La strategia del club spagnolo però è molto chiara. In Spagna assicurano che le condizioni economiche della società di Del Nido non sono buone. Il club quindi ha necessità di vendere e fare cassa, per questo non potrà a lungo tirare la corda e cercherà di abbassare le richieste. La Juventus però oggi ha intenzione di chiudere. Se il Siviglia vorrà dare l’ok definitivo per la trattativa dovrà accettare l’offerta della Juventus che non intende toccare quota 10 milioni di euro. Inoltre c’è anche da considerare la posizione del giocatore che chiede assolutamente di tornare a Torino. Un altro giocatore nel mirino della Juventus è Valon Behrami, centrocampista svizzero di origini kossovare che gioca nella Fiorentina. Qui non ci sono problemi economici di mezzo, la società viola non vuole vendere il giocatore anche perchè è un pupillo del tecnico Delio Rossi che proprio ieri ha detto no all’eventuale cessione del giocatore: “Non si vendono i giocatori che danno tutto in campo”. Proprio questa caratteristica piace molto ad Antonio Conte, tecnico della Juventus. Corvino, d.s. della Fiorentina, continua a resistere agli attacchi dei bianconeri.

L’impressione è che solo una grande offerta potrebbe far vacillare le resistenze della Fiorentina per quanto riguarda il centrocampista svizzero. Behrami sarebbe l’ideale per il centrocampo della Juventus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori