CALCIOMERCATO/ Juventus, Cavasin: Kasami futuro top player, e con il gioco di Conte… (esclusiva)

- int. Alberto Cavasin

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Alberto Cavasin, tecnico italiano ed ex allenatore del Bellinzona, ha parlato di Kasami, ex giocatore del Palermo che piace ai bianconeri.

Kasami_R400
Pajtim Kasami, 20 anni, centrocampista svizzero del Fulham (INFOPHOTO)

La Juventus ha deciso di investire molto nel suo calciomercato sui giovani talenti. Marotta sa bene che le fortune future della società bianconera dipenderanno soprattutto dal vivaio che la società saprà costruire anche e soprattutto attraverso gli ingaggi di giovani di belle speranze scovati sulla scena internazionale. In estate è arrivato il prototipo dei giocatori che piacciono alla Juventus, ovvero Paul Pogba, centrocampista francese classe ’93 che è stato prelevato a parametro zero dal Manchester United. Ma i bianconeri non si fermeranno certo qui. Un altro obiettivo della dirigenza bianconera è Pajtim Kasami, centrocampista macedone naturalizzato svizzero con origini albanesi, attuale centrocampista del Fulham, che in Italia c’è stato sia da giovanissimo nelle giovanili della Lazio e sia da giocatore nel Palermo. I rosanero non hanno creduto molto nel giocatore che è assistito da Mino Raiola. Il Palermo ha ceduto Kasami al Fulham per 1,6 milioni di euro. Ora è la Juventus a voler puntare fortemente sul ragazzo in vista dei prossimi anni. Kasami, classe ’92, interessa particolarmente a Marotta che è pronto a fare un’offerta ai londinesi. Alberto Cavasin, tecnico italiano, ha allenato Kasami al Bellinzona nella stagione 2009-2010 facendolo esordire nel massimo campionato. In esclusiva a Ilsussidiario.net, Cavasin ha consigliato i bianconeri: “Kasami è potenzialmente un top player, anche se ovviamente ognuno deve avere i propri tempi di maturazione. Vucinic per esempio solo lo scorso anno ha iniziato a essere un top player nonostante le potenzialità ce le avesse anche negli anni scorsi. Kasami credo si stia avvicinando alla propria maturazione”. La Juventus dunque farebbe bene a puntare sul calciatore della Nazionale svizzera. Anche perché tecnicamente e tatticamente è un giocatore importante: “E’ un centrocampista completo perché abbina qualità e quantità, nella Juventus sarebbe perfetto perché è adatto al gioco di Conte. Potrebbe giocare come interno visto che è forte fisicamente e bravo tecnicamente, adesso gioca in Inghilterra dove è già stato da giovanissimo, questa esperienza arricchirà il suo bagaglio di esperienza” ha dichiarato Cavasin. Kasami nonostante la giovane età ha già avuto diverse esperienze professionali, per questo i bianconeri sembrano ingolositi dalle qualità del giocatore.

Su Kasami ci sono altri club importanti, anche perché le qualità del ragazzo sono note a tutti: “Si vedeva fin da giovane che si trattava di un ragazzo con grandi qualità. In Italia c’è già stato prima nella Lazio e poi nel Palermo, non sarebbe una novità per lui giocare nel campionato italiano” ha concluso Cavasin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori