CALCIOMERCATO/ Juventus, Quagliarella-Armero: scambio in programma a gennaio?

- La Redazione

La Juventus starebbe pensando ad uno scambio con l’Udinese: ai friulani andrebbe il cartellino di Fabio Quagliarella in cambio però del 25enne colombiano Armero

fabio_quagliarella_juventus_r400
Fabio Quagliarella (Infophoto)

Torna di moda l’asse Torino-Udine. Nel corso dell’estate la Juventus si è assicurata dalla famiglia Pozzo due innesti di grande valore ed importanza come Mauricio Isla e Kwadwo Asamoah, strappandoli alla concorrenza; forse un favore a ricambiare il prestito di Michele Pazienza che i campioni d’Italia avevano concesso ai friulani il gennaio precedente. Secondo alcune indiscrezioni raccolte di recente, evidenziate da Il Friuli, Antonio Conte starebbe infatti pensando di innestare il proprio scacchiere con un altro elemento proveniente dall’Udinese. Si tratta di Pablo Armero, esterno colombiano di 25 anni che la Juventus aveva già trattato nel corso dell’estate, scontrandosi con il Napoli che aveva individuato in lui il laterale mancino perfetto, nonchè con la valutazione del cartellino (tra i 10 e i 15 milioni di Euro). Allora l’operazione non è andata a buon fine, ma la Juventus potrebbe tornare alla carica: certo in quel ruolo sta facendo benissimo Asamoah e lo stesso De Ceglie ha dato prova di affidabilità contro la Roma, ma Conte, soprattutto in caso di superamento del girone eliminatorio in Champions League, potrebbe pensare di innestare un’altra pedina in rosa, ottenendo un esterno di corsa e qualità per “reintegrare” Asamoah nel suo ruolo naturale di interno di centrocampo e dare così più soluzioni a una mediana che ad ogni partita spende tantissimo. Se i friulani fossero in una posizione di classifica tale da non poter lottare per i grandi traguardi (leggasi qualificazione in Champions League) i Pozzo potrebbero prendere in considerazione l’idea di privarsi di Armero già nella finestra di calciomercato invernale, pur se la strategia dell’Udinese è sempre stata quella di confermare i suoi gioielli almeno fino all’estate. La Juventus però ci pensa, e valuta anche la possibilità di inserire nell’affare il cartellino di Fabio Quagliarella. Al momento attuale è difficile pensare ad un addio dell’attaccante stabiese, visto il momento di rilancio vissuto la scorsa settimana con i tre gol decisivi nel giro di quattro giorni; ma i bianconeri puntano ad altri nomi per l’attacco (clicca qui per approfondire) e di conseguenza il sacrificio di Quagliarella potrebbe essere necessario. Si tratterebbe quindi di uno scambio: il prezzo dei cartellini si equivale (anche per l’ex Sampdoria e Napoli parliamo di una cifra tra i 10 e i 15 milioni), si potrebbe chiudere facilmente dal punto di vista economico sempre che le due società siano convinte di proseguire con questa idea. Tutto questo senza sottovalutare la concorrenza che arriva dall’estero: 

Il Barcellona punta Armero per avere un’alternativa a Jordi Alba sulla fascia sinistra e un uomo che possa anche agire da interno di centrocampo in certe partite. La sensazione è che il calciatore preferisca rimanere in Italia dove si trova bene, ma sono tutte considerazioni che con l’avvicinarsi del nuovo anno si approfondiranno, per ora siamo ai contatti e alle idee che nei prossimi giorni potranno prendere corpo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori