DIRETTA/ Juventus-Cagliari live (0-0 p.t. Coppa Italia 2012/2013): la partita in temporeale

- La Redazione

Juventus-Cagliari chiude il primo tempo sul punteggio di 0-0. Partita secca e che quindi dovrà sbloccarsi dal punteggio di parità. Chi vincerà? La diretta di Juventus-Cagliari live

conte_2
Antonio Conte - Infophoto

Il primo tempo di Juventus-Cagliari, partita valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2012-2013, finisce sul risultato di 0-0. Antonio Conte ha dovuto rinunciare in extremis anche ad Emanulele Giaccherini, che si è infortunato nel riscaldamento prepartita (ma le sue condizioni non sembrano gravi): al suo posto dentro Arturo Vidal. Che però ha dovuto abbandonare a sua volta il terreno di giovo, al minuto 16, per il riacutizzarsi di un fastidio muscolare dopo un appoggio irregolare sul terreno. La Juventus ha cercato di fare la partita, raccogliendo qualche buona occasione ma senza riuscire a segnare, il Cagliari dal canto suo ha lasciato l’iniziativa in mano ai bianconeri cercando di architettare qualche contropiede, ma gli attaccanti sono spesso apparsi staccati dal resto della squadra che ha fatto fatica a rifornirli. La cronaca è pressoché tutta bianconera. Al 3′ punizione di Giovinco da buona posizione; palla a giro sul palo della barriera che però non si abbassa in tempo. All’8′ Marrone, schierato nel ruolo di difensore centrale, trova uno splendido passaggio filtrante che libera Giovinco in area di rigore, ma l’attaccante forse pensa di essere più braccato e calcia di prima, debolmente: Avramov non ha difficoltà a controllare il diagonale. All’11’ buona azione personale di Bendtner, che salta un uomo e giunto al limite trova lo spazio per il destro, fuori di poco. Al 13′ altra occasione per il danese: De Ceglie raccoglie a sinistra e traccia un bel cross, Del Fabbro manca l’intervento ma Bentdner non arriva sul pallone, che gli rimbalza vicino a termina sul fondo. Al 16′ esce Vidal ed entra Asamoah. Al 20′ ancora Giovinco e Bentdner protagonisti: la Formica Atomica accelera centralmente e trova un bell’assist filtrante per il danese, che controlla bene in corsa e cerca l’esterno destro, ma Avramov è molto bravo ad allungarsi in tuffo e deviare di lato. Al 25′ cross teso di Bonucci da destra: la palla rimbalza sulla fronte di Bentdner che spedisce fuori. Resterà l’ultima azione dell’ex Arsenal in questa partita: poco dopo infatti si fa male anche lui, e deve uscire per infortunio, dentro al suo posto Alessandro Matri. All’intervallo la Juventus meriterebbe il vantaggio ai punti, ma il risultato di parità non è certo rubato dal Cagliari, anche perché i padroni di casa devono essere più decisi sottoporta. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori