CALCIOMERCATO/ Juventus, Nicolato (ag. FIFA): Drogba? Da prendere, ma in fretta… (esclusiva)

FRANCESCO NICOLATO, agente FIFA, parla in esclusiva del calciomercato della Juventus per gennaio. L’obiettivo è un attaccante: per lui Didier Drogba è l’uomo giusto per il salto di qualità.

Drogba_Nicolato
Drogba (infophoto)

La Juventus non ha perso la speranza di mettere le mani su un attaccante di livello già nel calciomercato di gennaio. I bianconeri sfrutteranno la sessione di mercato con la consapevolezza di essere ancora la squadra più forte in Italia e di potersela giocare alla pari in Europa, a patto di non pescare subito una squadra come il Real Madrid (possibile avversaria agli ottavi di finale). In particolare, il risultato centrato in Champions League ha fatto pensare ad Antonio Conte e alla dirigenza che con qualche innesto mirato sul mercato la Juventus possa legittimamente sognare anche la finale; non più di un paio di giorni fa l’allenatore salentino ha parlato di acquisti top da conquistarsi sul campo, ovvero: i campioni d’Italia devono continuare a vincere per confermare il loro status e attirare i campioni. Tuttavia c’è anche la convinzione che gli ottavi della massima competizione europea possano attirare qualche top player. I nomi sono due: il primo è quello di Fernando Llorente, che ormai è certo di lasciare l’Athletic Bilbao. Si parla di un preaccordo tra il giocatore e la Juventus, il diretto interessato ha smentito tutto (clicca qui per approfondire) ma quel che è certo è che la Juventus può averlo gratis a giugno; Marotta però sta studiando la possibilità di farlo arrivare già a gennaio. Poi, Didier Drogba: che per caratteristiche tecniche, esperienza e qualità è sicuramente il numero uno sul mercato. Ha 34 anni, è vero, ma ancora per un anno e mezzo può dire la sua e aiutare i campioni d’Italia nel breve periodo. Ne è convinto anche Francesco Nicolato, agente FIFA, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “E’ uno di quei giocatori che almeno per una stagione o due può ancora fare la differenza. Se è in forma io punterei ancora su di lui. Potrebbe essere il giocatore giusto per completare la rosa della Juventus; se gioca Bendtner, non vedo perchè non dovrebbe farlo Drogba”. Insomma, Drogba è da prendere, ma non bisogna nemmeno far passare troppo tempo: un Top Player in età “avanzata” è utile per vincere subito, e non si può aspettare troppo. Il momento sarebbe propizio, sia per il fatto che la Juventus è in corsa su tutti i fronti (e alla grande) sia perché Niklas Bendtner, che non si è mai davvero ambientato, è andato incontro a un brutto infortunio lasciando la juventus “scoperta”. E a proposito, sul calciatore danese ecco cosa pensa Nicolato: “E’ un buon giocatore, ma in Italia ce ne sono tanti al suo livello”. Dunque la Juventus, secondo l’agente FIFA, fa bene a insistere con Drogba: l’ivoriano sa come si vince una Champions League avendolo fatto giusto qualche mese fa (con gol in semifinale contro il Barcellona e gol in finale al Bayern Monaco, a pochi minuti dal termine per portare la partita ai tempi supplementari). 

Certo resta da superare lo scoglio dell’ingaggio, tanti soldi in assoluto e ancora di più se consideriamo che il progetto sull’ex Chelsea non sarà decisamente di lunga durata. Conte però sa bene che con Drogba in squadra anche altri calciatori di primo livello potrebbero tentare l’avventura in bianconero, e le campagne europee non potrebbero che beneficiarne. Marotta ha messo nel mirino il giocatore, attualmente in Cina ma pronto da un momento all’altro a fare le valigie e trasferisi in Europa nuovamente. 

 

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori