PROBABILI FORMAZIONI/ Juventus-Atalanta: notizie alla vigilia (serie A, 17esima giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Juventus-Atalanta, in programma domani alle 15 per la 17esima giornata di serie A. Bianconeri intenzionati a proseguire la marcia solitaria in vetta…

andrea_pirlo_profilo_r400
Andrea Pirlo, ex-centrocampista Juventus (Infophoto)

La Juventus riceverà domani alle ore 15.00 l’Atalanta, in uno dei match di maggiore interesse della diciassettesima giornata di serie A. Per i bianconeri, reduci dal successo in Coppa Italia ai danni del Cagliari, che ha consentito loro l’accesso ai quarti della competizione, sarà un esame importante, che potrebbe essere un modo per proseguire la fuga solitaria in vetta. La banda di Antonio Conte giocherà conoscendo già il risultato di Lazio-Inter, in programma stasera alle 20.45 all’Olimpico, e scenderà in campo in anticipo rispetto al Napoli, impegnato domenica sera in casa contro il Bologna. Potrebbe essere la giornata giusta per aumentare il distacco rispetto alle inseguitrici, ma la Vecchia Signora, prima di tutto, dovrà pensare a sè stessa. Attenzione ad ogni modo alla ‘minaccia’ nerazzurra, con gli orobici intenzionati a riscattare il 3-0 subìto dalla Roma in Coppa Italia. L’Atalanta sta disputando un buonissimo campionato, e nonostante i due punti di penalizzazione tiene ben lontane le zone pericolose della classifica. Ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni.

La squadra di Conte vanta un ottimo rendimento casalingo. Sono sei le vittorie conquistate finora allo ‘Stadium’, oltre ad un pareggio ed una sconfitta. Sedici le reti realizzate, cinque quelle al passivo. Dati statistici alla mano, la Juve vanta un possesso palla medio a partita del 56%, con una percentuale di passaggi riusciti del 71,4%. Otto su diciassette le conclusioni che finiscono verso lo specchio della porta avversaria. Tre gli assenti in casa bianconera, ovvero lo squalificato Bonucci e gli acciaccati Pepe e Bendtner. Questo il probabile schieramento di partenza per domani: Buffon in porta, Barzagli, Marrone e Chiellini in difesa, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio ed  Asamoah a centrocampo, davanti coppia d’attacco formata da Vucinic e Giovinco.

Finora la ‘Dea’ ha raccolto in trasferta due successi e due pareggi e ha perso quattro volte. Solo sette i gol messi a segno, dodici quelli incassati. I nerazzurri, statistiche alla mano, hanno un possesso palla medio a partita del 44%, con un tasso di passaggi riusciti del 61,6%. Per domani mister Colantuono, che accusa febbre alta ma partirà comunque per Torino (non dovesse farcela ad andare in panchina, il suo posto verrebbe preso da Roberto Beni, con l’altro collaboratore tecnico Michele Armenise come vice), dovrebbe rinunciare agli infortunati Troisi, Capelli, Marilungo, De Luca e Carmona. Questo il probabile undici di partenza, schierato con il modulo 4-4-1-1: Consigli in porta, Bellini, Manfredini, Lucchini e Peluso in difesa, Schelotto, Cigarini, Cazzola e Bonaventura sulla linea mediana, in avanti il solito tandem argentino, con Maxi Moralez posizionato alle spalle di German Denis.

 

Buffon; Barzagli, Marrone, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco. All.: Conte.

A disp.: Storari, Rubinho, Lucio, Caceres, Padoin, De Ceglie, Pogba, Giaccherini, Isla, Quagliarella, Matri.

Squalificati: Bonucci.

Indisponibili: Bendtner, Pepe.

Consigli; Bellini, Manfredini, Lucchini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Cazzola, Bonaventura; Moralez; Denis. All.: Colantuono.

A disp.: Frezzolini, Ferri, Raimondi, Brivio, Radovanovic, Biondini, Scozzarella, F. Pinto, Matheu, Parra.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Troisi, Capelli, Marilungo, De Luca, Carmona.

 

Arbitro: Massa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori