DIRETTA/ Juventus-Atalanta live (3-0 p.t. Serie A 2012/2013): la partita in temporeale

- La Redazione

Il primo tempo di Juventus-Atalanta (diciassettesima giornata di serie A) è finito sul punteggio di 3-0: segui e commenta in diretta con noi anche il secondo tempo

Mirko_Vucinic_Juve
Foto: InfoPhoto

Juventus – Atalanta ha chiuso il suo primo tempo sul parziale di 3-0. I bianconeri scatenano la tempesta perfetta liquidando dopo appena 27 minuti i mal capitati nerazzurri. Le reti del match portano le firme di Vucinic, Pirlo e Marchisio. Conte scioglie gli ultimi dubbi della vigilia scegliendo Vucinic al fianco di Giovinco in attacco e reintegrando Vidal a centrocampo. In difesa il torinese Luca Marrone rileva lo squalificato Bonucci. Nel riscaldamento Paul Pogba ha risentito di un dolore muscolare. Il francese ha lasciato i compagni per sedersi in tribuna. Colantuno, alle prese con la febbre, schiera il 3-4-2-1 (rinunciando al consueto 4-4-1-1) con Schelotto e Peluso sulle fasce e la coppia Moralez – Bonaventura in appoggio a Denis, punta centrale. Arbitra il signor Massa da Imperia. Dopo il suo fischio d’inizio i padroni di casa non perdono tempo e danno vita a una gara intensa, precisa e furente. Dopo 86 secondi Vucinic sblocca il risultato. Giovinco libera con una rapida verticalizzazione il montenegrino in area, il quale ha tutto il tempo di mirare il palo più lontano e far secco Consigli. Vucinic interrompe così il digiuno che in A durava da ormai 3 mesi. Pochi minuti più tardi un’incertezza di Marrone spiana la strada verso il gol a German Denis. Il centravanti orobico si fa però ipnotizzare da Buffon. Gli ospiti prendono coraggio e ci provano da fuori area con Bonaventura e Moralez, senza impensierire il capitano bianconero. La Juventus si rifà sotto e al primo tentativo colpisce. Pirlo dai 25 metri sfrutta al massimo una punizione disegnando una parabola perfetta che bacia il set alla destra di Consigli incolpevole. I padroni di casa a questo punto prendono totalmente in mano la gara. Chiellini, sugli sviluppi di un corner, fischia il palo con una fucilata da fuori area. Lo stesso Chiellini si proietta più volte in avanti appoggiando per Marchisio sui 30 metri dalla porta avversaria. Il torinese si aggiusta la palla con il mancino e con il destro conclude di potenza freddando Consigli. L’Atalanta è totalmente in balia degli avversari e ci pensa Manfredini ad aggravare la già compromessa situazione orobica. Il capitano dei nerazzurri guadagna due cartellini gialli nel giro di 5 minuti e lascia i suoi compagni in 10. Colantuono preferisce preservare Bonaventura da una possibile squalifica (è diffidato), sostituendolo con Stendardo. I bianconeri non si accontentano macinando gioco e costruendo occasioni. Vidal e Giovinco però non trovano la rete. Juve immensa finora, vedremo se i giocatori di Colantuono proveranno a riequilibrare il match.
MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: PIRLO 7,5
PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: ASAMOAH 6
MIGLIORE IN CAMPO ATALANTA: BONAVENTURA 6,5
PEGGIORE IN CAMPO ATALANTA: T. MANFREDINI 4,5
(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori