CALCIOMERCATO/ Juventus, Conte furioso: non ci danno i rigori. Ma in attacco manca un bomber…

Il pareggio a reti inviolate contro il Parma non è servito alla Juventus per ritornare in testa alla classifica. Conte infuriato con gli arbitri, ma la Juventus manca in zona gol.

16.02.2012 - La Redazione
alessandro_matri_R400
Matri (infophoto)

Il pareggio a reti inviolate contro il Parma non è servito alla Juventus per ritornare in testa alla classifica. Il Milan è ancora avanti di un punto ma i bianconeri dovranno recuperare un’altra partita contro il Bologna. Il pareggio del Tardini non è piaciuto ad Antonio Conte che a fine partita ha protestato per due presunti calci di rigore non dati alla Juventus: “E’ impossibile che una squadra che è in testa al campionato riceva meno rigori di tutti, anche delle squadre che ci sono in Lega Pro. Perchè non ci fischiano i rigori? Segreto di Pulcinella”. Chiaro il riferimento ai fattacci di Calciopoli di qualche anno fa. Conte è inviperito, contro il Parma in effetti ci sono stati due episodi alquanto dubbi in area di rigore del Parma. Più netto il fallo di Biabiany su Giaccherini, meno quello su Pirlo, ma anche il Parma reclama per un calcio di rigore su Giovinco. La Juventus non ha giocato male, il centrocampo bianconero ha creato molte occasioni da gol, Pirlo ha nuovamente incantato in cabina di regia. I veri problemi per la Juventus sono in attacco, dove il capocannoniere è Alessandro Matri a quota 9 gol in campionato. Ma il bomber ex Cagliari spesso e volentieri non ha sfruttato le occasioni da gol. Ieri ha ciccato clamorosamente a tu per tu con Mirante, sbagliando uno stop elementare. Neanche i compagni di reparto hanno fatto meglio, Mirko Vucinic continua a non essere produttivo in fase gol, per lui solo tre centri in campionato. Il montenegrino non ha ancora fatto il salto di qualità che tutti aspettano dai tempi di Lecce. Fabio Quagliarella ha segnato un solo gol in campionato ma l’attaccante campano non è un titolare ed è ritornato da qualche mese a giocare dopo il terribile infortunio ai legamenti del ginocchio. Ieri Conte non ha mandato in campo Del Piero e Borriello, una scelta che forse non ha dato ragione al tecnico pugliese. Il capitano avrebbe potuto regalare una magia che fanno parte del proprio bagaglio tecnico mentre l’ex centravanti della Roma avrebbe portato maggiori pericoli al posto di uno spento Matri. Per giugno i bianconeri vorranno intervenire proprio in attacco per cercare di acquistare un top player. Si parla molto di un possibile arrivo di Gonzalo Higuain dal Real Madrid.

Higuain certamente risolverebbe molti problemi della Juventus in attacco. Il centravanti del Real Madrid continua ad avere uno score impressionante pur giocando non sempre da titolare. Alla Juventus servirebbe uno così…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori