CALCIOMERCATO/ Juventus, Barzagli e De Ceglie in attesa del rinnovo… che arriverà

Pronti i prolungamenti dei contratti di due bianconeri. Stiamo parlando precisamente dell’insostituibile Andrea Barzagli nonché del 25enne esterno di sinistra De Ceglie

23.02.2012 - La Redazione
Barzagli
Barzagli (infophoto)

CALCIOMERCATO – Il calciomercato di casa Juventus, come del resto per le altre società, non è fatto solamente di arrivi e partenze ma anche di conferme. La dirigenza di corso Galileo Ferraris ha infatti in mente un bel regalo per alcuni dei protagonisti di questa splendida stagione, iniziata lo scorso agosto. Stiamo parlando in particolare del centrale di difesa Andrea Barzagli, titolare indiscusso, letteralmente rigenerato dalla cura Antonio Conte, e dell’esterno di sinistra Paolo De Ceglie, che sta acquisendo sempre più fiducia e di conseguenza spazio negli 11 titolari bianconeri. Entrambi hanno il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno del 2013, fra meno di un anno e mezzo, e per i due il rinnovo pare essere all’ordine del giorno. Così come per Gigi Buffon, l’altra grande stella della Juventus pronta a blindarsi a vita a Vinovo, i discorsi relativi al prolungamento inizieranno fra circa 30 giorni, attorno a metà del mese prossimo. Non vi saranno intoppi insormontabili di alcun tipo, visto che l’accordo di fatto vi è già, resterà solo da trovare l’intesa sulla durata nonché sui soliti dettagli. Per il 25enne esterno cresciuto nelle giovanili bianconere sembra ipotizzabile un bel quadriennale con scadenza 2017 con annesso ritocco verso l’alto dell’ingaggio. Più breve, per motivi di età, il rinnovo di Barzagli, che potrebbe essere prolungato di un anno, fino al 2014, anch’esso con aumento dello stipendio. Il centrale ex Wolfsburg è di fatto considerato uno dei colpi migliori dell’amministratore delegato Beppe Marotta, se non addirittura quello riuscito meglio in assoluto. Basti pensare che Barzagli è tornato in Italia dopo la parentesi Wolfsburg nel gennaio del 2011 dietro pagamento di soli 300mila euro. In poco più di un anno ha conquistato un posto da titolare nella difesa della Juventus e soprattutto ha rivestito la maglia della nazionale azzurra di Cesare Prandelli. E il futuro sembra ancora più roseo visto che, dopo la stagione attuale con la Juventus, che a Vinovo sperano si concluda come minimo con il ritorno in Champions League, Barzagli volerà in Polonia ed Ucraina per giocarsi appunto gli Europei del 2012 con la casacca dell’Italia.

 

Probabile che il bianconero diventi titolare fisso anche della selezione italiana in coppia, nel ruolo di centrale, con il compagno di casa Juventus, Giorgio Chiellini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori