CALCIOMERCATO/ Juventus, primi contatti per Suarez

La Juventus cerca un grande attaccante per giugno: tanti i nomi sul taccuino di Marotta, l’ultimo in ordine di tempo è quello di Luis Suarez. Avviati i primi contatti, costo sui 25 milioni.

23.02.2012 - La Redazione
Suarez_R400
Luis Suarez (foto Infophoto)

La Juventus sabato sera è impegnata nel big match di campionato contro il Milan, una partita che vale una bella fetta di scudetto; ma intanto la dirigenza, nella persona di Giuseppe Marotta, guarda avanti e comincia a pensare ai tasselli per completare e migliorare l’organico a disposizione di Conte. Il reparto al quale si guarda di più è l’attacco: vero che la concorrenza è folta, ma nè Quagliarella nè Matri (non considerando Borriello che non è sicuro del riscatto e Vucinic che gioca da seconda punta) hanno pienamente convinto l’allenatore bianconero, che vuole un bomber in grado di garantire almeno 20 gol stagionali, per intenderci una figura alla Trezeguet, per citare uno che con Conte ha giocato (quattro stagioni insieme alla Juventus). I nomi sulla lista sono ormai noti: Higuain e Leandro Damiao sono i più gettonati, già cercati la scorsa estate. Le piste per entrambi si sono però raffreddate: El Pipita sembrava essere stato accantonato da Mourinho, ma lo Special One ultimamente sta gestendo molto bene la sua “rivalità” con Benzema, e spesso li utilizza anche insieme; difficile quindi che Higuain possa lasciare la Casa Blanca, visto anche il costo oneroso del suo cartellino. Stessa questione per Damiao: il brasiliano sarebbe l’obiettivo numero uno di Marotta, ma costa tantissimo (servono almeno 40 milioni di Euro) e l’Internacional di Porto Alegre non pare comunque intenzionato a privarsi di un giocatore che a oggi è considerato uno dei talenti della nazionale brasiliana, almeno al pari di Neymar e Lucas. Anche a causa di queste difficoltà è spuntato il nome nuovo a Vinovo: si tratta di Luis Suarez, uruguayano in forza al Liverpool, protagonista quasi assoluto della vittoria della sua nazionale nella Copa America 2011. In realtà Suarez era già stato sondato nel 2010: all’epoca giocava nell’Ajax, e in occasione dei sedicesimi di finale di Europa League tra la Juventus e il club olandese c’era stato un interessamento; non si era andati troppo oltre però, il prezzo era decisamente elevato e alla fine Suarez si era trasferito ad Anfleid. Ora però certe cose sono cambiate: il recente episodio di razzismo che ha visto protagonista l’attaccante (reo di aver insultato a più riprese Evra, per poi non stringergli la mano a quattro mesi dall’accaduto) ha fatto parlare tutta Inghilterra: Ferguson ha addirittura detto che è una vergogna che uno come Suarez vesta la maglia del Liverpool, in generale un po’ tutti l’hanno condannato e gli stessi Reds sarebbero entrati nell’ordine delle idee di cederlo, soprattutto perchè adesso il clima per lui si è fatto pesante.

(Claudio Franceschini)

La valutazione resta elevata: siamo tra i 25 e i 30 milioni di Euro. A giugno però il prezzo potrebbe ulteriormente scendere, soprattutto se davvero il Liverpool vorrà liberarsene. A livello tecnico Suarez sarebbe senz’altro un’addizione non da poco, questo è garantito. Siamo alle schermaglie, per ora non ci sono elementi per balzare sulla sedia: tra qualche mese ne riparleremo. L’esca però è lanciata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori