CALCIOMERCATO/ Juventus, Dedè ad un passo? Ricardo Sarti lo conferma!

Ricardo Sarti, agente di Cicinho, rivela che la trattativa per portare Dedè alla Juventus è ben avviata, e anzi si parla già di una chiusura imminente. Prezzo: tra i 10 e i 12 milioni.

30.03.2012 - La Redazione
Marotta-1
Beppe Marotta, ad Juventus (Foto Infophoto)

Aggiornamento su Dedè: il difensore centrale del Vasco de Gama è ad un passo dalla Juventus. Parole e musica di Ricardo Sarti, che magari a molti non susciterà nessun salto sulla sedia, ma è l’agente di Cicinho, attualmente alla Roma anche se il campo non lo vede più anche a causa dei continui infortuni; ma è stato proprio Sarti a trattare con i giallorossi nel 2007, ed è quindi esperto di calcio sudamericano e ha ottimi rapporti con l’Italia. E’ lui, ai microfoni di Tuttomercatoweb, a rivelare che Anderson Vital da Silva, per tutti Dedè, per alcuni “Dedeckenbauer” o “Il cacciatore di aquiloni”, può chiudere con la Juventus nel giro di brevissimo tempo: “C’è un discorso ben avviato con l’agente del calciatore, ci sono già le prospettive per chiudere. Costo? Tra i 10 e i 12 milioni di Euro”. Sicuramente un’ottima notizia per tutti gli juventini: Dedè è considerato uno dei difensori centrali più forti in circolazione (tra i giovani), e lo stesso Sarti lo riconosce: “E’ veloce e di buon piede, grosso fisicamente e dunque anche forte nel gioco aereo”. Le caratteristiche che cerca Conte, soprattutto quel “di buon piede”: quest’anno abbiamo visto come la Juventus butti raramente via il pallone anche quando viene pressata alta, e l’azione inizia sempre con Buffon che appoggia palla a uno dei due centrali e l’impostazione parte da lì (tendenzialmente da Bonucci). Dedè piace anche per quello, perchè non snaturerebbe il gioco della Juventus e darebbe anche una dimensione più fisica alla difesa bianconera, proseguendo sulla scia di Barzagli e Chiellini che hanno grande forza e prestanza. Sembra insomma battuta la concorrenza del Paris Saint-Germain, che negli ultimi giorni aveva sondato il terreno per il difensore; e anche la Roma era sulle piste del giocatore (così come sul laterale Dodò). Certo, la firma non è ancora arrivata e quindi non c’è nulla di certo; ma le parole di Ricardo Sarti sono comunque da tenere assolutamente in considerazione: la Juventus è in pole position e vicina al primo colpo di mercato per la prossima stagione. A questo punto però in difesa c’è un po’ di affollamento: in rosa ci sono attualmente Barzagli, Bonucci e Chiellini come centrali, Caceres e Lichsteiner a destra, De Ceglie come terzino sinistro (ha appena rinnovato, peraltro); in più, rientrerà Motta dal prestito a Catania. Sembrano un po’ troppi: 

Qualcuno potrebbe partire, magari Bonucci che tra tutti sembra essere quello meno “indispensabile” (ultimamente è stato lasciato in panchina), anche perchè De Ceglie ha dato buone risposte e Barzagli sta vivendo una seconda giovinezza. Bisognerà vedere, però: il prossimo anno, la Juventus avrà anche l’impegno europeo, pertanto meglio la coperta troppo lunga che quella troppo corta. E poi, aspettiamo che diventi ufficiale questa operazione con il Vasco de Gama.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori