JUVENTUS-NAPOLI (3-0)/ Guarda l’esultanza di Antonio Paolino per la vittoria dei bianconeri

La Juventus schianta il Napoli (3-0) e si porta a soli due punti dal Milan. Guarda Antonio Paolino che a 7 Gold impazzisce di gioia per i tre gol di Bonucci, Vidal e Quagliarella.

02.04.2012 - La Redazione
Bonucci_R400-1
Arturo Vidal e Leonardo Bonucci, in gol ieri sera (Infophoto)

La Juventus batte il Napoli 3-0 e si avvicina alla vetta. Sono due adesso i punti che separano i bianconeri dal Milan, e la volata scudetto è ancora più serrata. La Juventus ieri sera aveva di fronte un avversario tosto, capace negli ultimi due anni di vincere tre partite su quattro; al di là di essere l’anticipo della finale di Coppa Italia, Juventus-Napoli era una partita decisiva per il prosieguo del campionato della squadra di Antonio Conte. I bianconeri ne escono benissimo: mantengono l’imbattibilità (30 risultati utili) e fanno un passo importante nella lotta al tricolore; in più, allungano sul Napoli, ora lontano 14 punti, in ottica terzo posto che significa ritorno in Champions League. Nel primo tempo la Juventus ha cercato come al solito di fare la partita e c’è riuscita, senza però rendersi troppo pericolosa (solo un paio di colpi di testa che non hanno trovato il bersaglio, un paio di punizioni di Pirlo e un cross dello stesso Pirlo sul quale Borriello e Bonucci non sono arrivati). Il Napoli però è parso essere sceso in campo con un atteggiamento rinunciatario; troppo isolati i tre tenori davanti, Cavani faticava anche a garantire il solito lavoro di copertura e raccordo con il centrocampo. Nella ripresa la Juventus ha cambiato passo: ha trovato il gol del vantaggio in maniera fortunata, quando dall’ennesima punizione di Pirlo calciata nel mezzo Vucinic ha raccolto una serie di rimpalli e il suo tiro ha trovato la deviazione casuale di Bonucci che ha spiazzato De Sanctis. Da lì, però, i bianconeri hanno dilagato: come al solito quest’anno, sbloccata la situazione la Juventus ha caricato a testa bassa mettendo alle corde un Napoli incapace di uscire dalla metacampo. Il due a zero è stato tanto inevitabile quanto bello: assolo uno strepitoso Vidal, sempre più fondamentale nel centrocampo di Conte. Palla raccolta sulla sinistra, ingresso in area con serie di doppi passi su Campagnaro lasciato sul posto, poi un sinistro sul palo opposto imparabile per De Sanctis. Segnato il 2-0, la Juventus ha amministrato e ha anche rischiato di dilagare, fino a trovare la terza rete con Quagliarella: merito di Del Piero che, entrato da meno di un minuto, si è girato splendidamente su Cannavaro e ha servito l’ex Napoli in profondità: destro sul primo palo che De Sanctis, forse aspettando il pallone dall’altra parte, non riesce a respingere. Successo meritato per la Juventus, che conclude il ciclo Fiorentina-Inter-Napoli con tre vittorie, 10 gol segnati e nessuno incassato. Guarda il video di Antonio Paolino che, nel corso della trasmissione di 7 Gold, impazzisce di gioia per i tre gol dei bianconeri; gli fa da contraltare Tiziano Crudeli, visibilmente preoccupato nel vedere gli avversari per la lotta al titolo che si avvicinano in classifica e danno una grande dimostrazione di forza. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori