CALCIOMERCATO/ Juventus, Robben rifiuta l’offerta ufficiale dei bianconeri!

- La Redazione

Arjen Robben ha ricevuto un’offerta ufficiale della Juventus, ma l’ha rispedita al mittente: è finita qui per i bianconeri, o ci sono ancora margini per trattare con il Bayern Monaco?

RobbenSMS_R400
Arjen Robben, ex della partita (Infophoto)

E’ arrivata la prima offerta ufficiale della Juventus per Arjen Robben; ma, stando a quanto riportato da Bild, quotidiano tedesco, l’olandese avrebbe rifiutato. Che Robben sia uno dei principali obiettivi dei bianconeri in vista della prossima stagione, se non addirittura il nome al primo posto della lista, è ormai un segreto di Pulcinella: piace da sempre, ma in particolare nel corso della stagione l’interesse si è fatto più concreto, dettato dal fatto che il contratto dell’olandese scade nel 2013 e che lui non ha ancora rinnovato (la proposta del Bayern Monaco è il prolungamento per altri due anni). In questi giorni le voci si sono fatte ancora più fitte: in particolare, due episodi hanno scatenato la fantasia dei tifosi e hanno fatto pensare agli addetti ai lavori che potesse esserci qualcosa di vero e concreto dietro tutte le indiscrezioni. Entrambi risalgono a martedi sera: nel post partita di Bayern Monaco-Real Madrid di Champions League, in cui ovviamente Robben è stato uno dei migliori in campo, i giornalisti di Sky Sport hanno chiesto all’olandese della possibilità che si potesse trasferire alla Juventus, e lui ha affermato di essere a conoscenza della cosa, spendendo anche parole di elogio per la società bianconera. Il giorno dopo Tuttosport aveva poi rivelato di una rissa negli spogliatoi dell’Allianz Arena, coinvolti lo stesso Robben e Ribéry, che già nel corso della gara si erano beccati a parole per decidere chi dei due dovesse battere un calcio di punizione. Jupp Heynckes non ha smentito, anzi, ha ammesso che il diverbio violento c’è stato, ma ha anche minimizzato l’accaduto (“cose che accadono spesso e sono normali”). Però, il fatto ha naturalmente creato la voce di una convivenza ritenuta impossibile tra le due stelle dei bavaresi. Invece, al momento, niente di fatto: l’offerta della Juventus è partita e ha raggiunto il destinatario, si parla di un contratto fino al 2015 e un ingaggio da cinque milioni di Euro netti all’anno, ma Robben ha rifiutato via sms, il cui testo, come riporta la Bild, dice: “Grazie per l’interesse della Juventus, sono onorato che un club come il loro mi cerchi; ma al momento non sono interessato”. E’ quel “al momento” che fa sperare l’ambiente bianconero, perchè apre a scenari futuri.

L’impressione è che siamo solo al primo round di una trattativa che si preannuncia lunghissima, perchè c’è tempo fino al 31 agosto e il club tedesco sa benissimo che più passa il tempo senza che Robben rinnovi, più sarà ostaggio delle volontà dell’olandese, e dovrà cominciare a guardarsi attorno in cerca del miglior offerente. Una situazione non semplice, ed è su questo che fa leva la Juventus per convincere l’esterno a vestire il bianconero. Sarebbe l’ennesimo sgarbo di mercato ai bavaresi: la scorsa estate gli soffiarono Arturo Vidal da sotto il naso, due stagioni prima invece era stata la volta di Diego, a lungo corteggiato anche dal Bayern ma poi trasferitosi a Torino. Robben scriverà un nuovo capitolo di questa particolare rivalltà?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori