CALCIOMERCATO/ Juventus, Matri scende, Borriello sale. Cambierà qualcosa in estate?

- La Redazione

Mancano ancora quattro giornate al grande Sogno di Antonio Conte. La S rigorosamente in grande perchè il tecnico della Juventus non parla mai di Scudetto. Scende Matri, sale Borriello.

alessandro_matri_R400
Matri (infophoto)

Mancano ancora quattro giornate al grande Sogno di Antonio Conte. La S rigorosamente in grande perchè il tecnico della Juventus non parla mai di Scudetto ma di Sogno, un traguardo talmente grande che nessuno a Torino si permette di pronunciare. I bianconeri vincono a Cesena e danno alcune indicazioni anche al calciomercato della Juventus. A giugno Marotta e soci dovranno sedersi a un tavolino con il tecnico Conte per capire quale rinforzo dovrà essere adeguato per la Juventus. Il grande top player potrebbe arrivare proprio in attacco, reparto che ha bisogno di un forte centravanti e che potrebbe cambiare molto dal punto di vista degli uomini. L’attacco della Juventus quest’anno è stato come un’altalena in cui molti sono saliti e altri sono scesi. Prendiamo ad esempio la parabole di Alessandro Matri, ancora oggi capocannoniere della Juventus con 10 gol in campionato, quasi certamente nessuno lo raggiungerà. Osannato nella prima parte di campionato, adesso Matri è sicuramente uno dei “peggiori” per rendimento della Juventus. Non giocava da un mese e ieri contro il Cesena non ha sfruttato l’occasione dal primo minuto causa squalifica di Fabio Quagliarella. Il bomber ex Cagliari si è mosso male, anche la sfortuna ha fatto da cornice alla giornata di Matri visto che Antonioli prima ha parato un suo tiro di destro e dopo ha salvato sulla linea il pallone che gli era sfuggito e rotolava verso la rete. Matri è stato anche ammonito e salterà il match contro il Novara. Insomma, un cinque in pagelle meritato per il bomber della Juventus. In estate qualcosa potrebbe cambiare per quanto riguarda il suo futuro alla Juventus, anche perchè lo Zenit è sempre sulle sue tracce pronto a offrire 18 milioni di euro. Nonostante il rinnovo fino al 2017, Matri è in bilico e potrebbe anche andare via. Diversa la posizione di Marco Borriello, attaccante napoletano. In precedenza abbiamo parlato di un gol che può valere il riscatto. Così potrebbe essere anche perchè Conte ieri lo ha elogiato soprattutto per lo spirito che mette in campo e durante gli allenamenti. Uno spirito guerriero che piace molto al tecnico della Juventus e che potrebbe essere importante in sede di calciomercato. Per essere riscattato la Juventus dovrebbe sborsare 8 milioni di euro alla Roma.

I due giocatori rischiano di trovarsi contro per occupare un posto alla Juventus. Difficile infatti che possano restare entrambi tenendo presente che sia Vucinic che Quagliarella hanno il posto assicurato. Una sfida tra bomber, chi la spunterà?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori