CALCIOMERCATO/ Juventus, ag.Giovinco: “Barcellona? Normale piaccia ai top club. Tra Juventus e Parma…” (esclusiva)

Intervista esclusiva ad Andrea D’Amico, procuratore di Sebastian Giovinco. L’agente preferisce non sbilanciarsi sulla voce che vuole il Barcellona su Giovinco, tuttavia la porta resta aperta

04.04.2012 - La Redazione
giovinco_parmaR400
Sebastian Giovinco (Infophoto)

Il calciomercato in entrata della Juventus è concentrata sui rinforzi in attacco: si parla dei soliti Suarez e Higuain, che per ora rimangono dei sogni. Prima la Juventus deve chiarirsi su cosa vuol fare dei diversi attaccanti in esubero: Quagliarella, Borriello, Matri, senza dimenticare quel Sebastian Giovinco che è “parcheggiato” a Parma e che sta facendo talmente bene da essersi guadagnato le attenzioni dei top club europei. Nella serata di ieri, infatti, il programma di calciomercato di SkySport “(E’ sempre) Calciomercato” ha diffuso la notizia secondo cui il Barcellona sarebbe interessato all’acquisto di Sebastian Giovinco, stellina del Parma in comproprietà con la Juventus. Un’indiscrezione sorprendente fino a un certo punto: la qualità di Giovinco è ormai nota e pronta per un contesto più ambizioso. Certo, che sulla scena irrompa il Barcellona, la squadra più forte del mondo, fa sempre scalpore. Soprattutto per un giocatore italiano, che ancora non ha trovato continuità a livello di nazionale maggiore, pur essendo indiscutibilmente uno talenti più puri del panorama nostrano. Per verificare l’effettiva attendibilità della voce di calciomercato, ilSussidiario.net ha contattato in esclusiva Andrea D’Amico, procuratore di Giovinco. Stuzzicato sull’ipotesi Barcellona, D’Amico  ha replicato: “Non posso commentare tutte le notizie e le indiscrezioni che trapelano“. Il più classico dei no comment, che però, come da copione, lascia aperto lo scenario. Su Giovinco, comunque, resta desto l’interesse dei migliori club, non solo italiani: “Che il giocatore sia fortissimo e piaccia a tanti mi sembra un fatto assolutamente assodato, però non serve a niente commentare ogni volta della indiscrezioni“. Nello specifico, D’Amico commenta così il possibile interessamento del Barcellona per Giovinco: “Il fatto che il Barcellona segua i migliori giocatori giovani al mondo mi sembra un’ovvietà. Però vediamo cosa succede“. Insomma, possiamo effettivamente inserire il Barcellona nell’intreccio di calciomercato che avvolge il futuro di Giovinco, destinato evidentemente a cambiare casacca a fine stagione. A proposito, prima andrà sciolto il nodo legato alla comproprietà tra Juventus e Parma. A tal proposito, D’Amico ha dichiarato: “Per ora non ci sono novità, dovete domandare alla Juventus o al Parma“. Ma un incontro tra le parti è in programma, o dovremo aspettare la fine della stagione, come da prassi? “No, per ora non ci sarà nessun incontro a breve termine“. Il 25 Giugno è solitamente la data fissata per la risoluzione delle comproprietà; sino ad allora, salvo cambi di programma, il destino di Sebastian Giovinco rimarrà celato nelle nebbie del calciomercato, destinate a diradarsi solo nella stagione estiva. Quel che è certo però…

…è che l’inserimento del Barcellona giungerebbe gradito alla Juventus, che potrebbe monetizzare in modo rilevante la cessione della Formica Atomica per rimpinguare il proprio budget. Per non parlare del Parma, che un’eventuale offerta del Barcellona potrebbe ricoprire di liquidi buoni per il bilancio. Staremo a vedere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori