CALCIOMERCATO/ Juventus, Nani in partenza dallo United ma la cifra è alta

- La Redazione

Nani, a lungo considerato un obiettivo di mercato della Juventus, potrebbe lasciare il Manchester United. La valutazione però resta alta, i bianconeri si interrogano sull’eventualità.

Nani_R400
Nani (infophoto)

E’ stato a lungo un obiettivo di mercato della Juventus, sia con Gigi Delneri che con Antonio Conte sulla panchina bianconera. Luis Carlos Almeida da Cunha, sicuramente più famoso come Nani, l’esterno portoghese che dal 2007 veste la maglia del Manchester United, dopo tante “finte” stavolta può davvero lasciare i Red Devils. Sir Alex Ferguson lo aveva prelevato nel 2007 dallo Sporting Lisbona, pagando poco più di 25 milioni di sterline per quello che ai tempi era considerato l’erede naturale di Cristiano Ronaldo, che due anni dopo emigrò al Real Madrid. Il problema è che Nani non si è rivelato quel giocatore decisivo che invece il suo connazionale è stato a Old Trafford: intanto il ruolo è diverso, perché con il tempo Ronaldo, che nasceva laterale, si è sempre più spostato verso la porta, pur partendo vicino alla linea di bordo campo. In più, Nani non ha mostrato quella continuità che invece Ferguson sperava avesse, tanto da rappresentare a volte un problema tattico più che una soluzione. Non è un mistero che, nelle gare che davvero contano, il manager scozzese si serva sempre del coreano Park-Ji-Sung, decisamente più affidabile sul piano della copertura e dello spirito di sacrificio. L’arrivo poi, nell’estate del 2009, di Antonio Valencia dal Wigan, è sembrato essere l’indizio di una partenza dell’esterno portoghese, che però nonostante tutto è rimasto a Manchester a giocarsi le sue carte. Ora, però, il Manchester United pare intenzionato, come riporta il Sun, ad ascoltare le offerte che arriveranno sulla scrivania di Ferguson. Il punto è questo: lo United vuole rinnovare Nani, ma non è disposto a fare follie per trattenerlo. Il contratto del portoghese scade nel dicembre del 2013, e i Red Devils gli hanno offerto un aumento, da 90mila a 130mila sterline la settimana. In pratica, Nani arriverebbe a guadagnare circa 8 milioni di Euro l’anno. E’ un “prendere o lasciare”: se l’ala lusitana accetta bene, altrimenti tanti saluti e grazie. La Juventus potrebbe essere ancora interessata? Ragionevolmente sì: se Conte gioca con il 4-3-3, il portoghese può tornare utile come esterno di destra del tridente, pur se bisognerebbe insegnargli a fare quel lavoro che uno come Pepe garantisce a occhi chiusi; 

Peccato che ultimamente l’allenatore salentino sia rimasto decisamente più convinto dal 3-5-2, un modulo nel quale Nani difficilmente potrebbe trovare spazio, a meno che non si ricicli come seconda punta, ruolo dove però c’è già Vucinic. In più, la valutazione è di quelle importanti: servono 30 milioni di sterline per portare via Nani dallo United, uno sconto è possibile ma stiamo sempre parlando di milioni di Euro che la Juventus avrebbe deciso di spendere per il bomber (può essere Van Persie, che ancora non rinnova con l’Arsenal). La sensazione è che il treno per Nani in bianconero sia passato, ma chissà mai che il mercato non ci regali qualche sorpresa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori