CALCIOMERCATO/ Juventus, addio Ramirez? Dopo il Malaga pronto il rilancio del Wolfsburg (esclusiva)

- La Redazione

Dopo l’offerta del Malaga, anche il Wolfsburg punta su Ramirez. Il futuro del trequartista uruguaiano è sempre più lontano dall’Italia e dalla Serie A (esclusiva).

gaston_ramirez_r400
Gaston Ramirez (Infophoto)

Domani sera, con la finale di Coppa Italia contro il Napoli, la stagione della Juventus si potrà dire conclusa ed il valzer del calciomercato avrà finalmente inizio. L’ossessione della società bianconera, da ormai diverse estati, è sempre la stessa: top player o non top player. Un dilemma destinato a protrarsi anche in questa sessione estiva, quando Marotta sarà costretto a puntellare la rosa campione d’Italia con pochi innesti, ma mirati, per ripetersi in campionato e puntare anche sulla Champions League. Le dichiarazioni di Marotta sulla questione sono state abbastanza chiare: “Top player? Sì, ma a patto che non si rompa il gruppo”. No alle prime donne dunque perché la forza della squadra di Conte è stata il gruppo e l’obiettivo è di preservare questa caratteristica anche nella prossima stagione. In quest’ottica si inseriscono allora i nomi degli uruguaiani Cavani e soprattutto Gaston Ramirez. Giocatori di grande prospettiva, già rodati sul palcoscenico italiano e pronti al grande salto, accomunati dalla fame e dalle “qualità umane e morali” richieste da Marotta. Se per l’attaccante del Napoli, le richieste di De Laurentiis appaiono improbabili ed esagerate, per Ramirez è l’inserimento della concorrenza che rischia di far saltare il banco in partenza. Secondo indiscrezioni provenienti da fonti qualificate, raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, sul forte trequartista del Bologna si sarebbe inserito in maniera prepotente il Wolfsburg. Le giornate di lunedì e martedì saranno fondamentali per chiarire la reale consistenza della trattativa, ma al momento, se non è possibile parlare di pole position, quel che è certo è che il Wolfsburg pare disposto a trattare sulla base della richiesta di 20 milioni di euro portata avanti dalla società emiliana e potrebbero mettere nero su bianco l’operazione già in settimana. Difficilmente infatti, a queste cifre, la Vecchia Signora (e qualsiasi altro club italiano), potrà competere con i teutonici. La società della Volkswagen ricoprirebbe d’oro tanto la società emiliana quanto il giocatore uruguaiano, triplicando il suo stipendio attuale. L’unico ostacolo per la società tedesca potrebbe venire dal Malaga degli sceicchi, sempre in allerta e potendo contare sulla partecipazione alla futura Champions League. Insomma con il passare dei giorni, la trattativa per il giovane fantasista classe 1990 si continua a complicare.  

Questione di giorni dunque, prima di conoscere il futuro dell’uruguaiano. L’ultima offerta del club tedesco è stata di 12 milioni, ma l’inserimento dello stesso Malaga ha cambiato le carte in tavola, costringendo il Wolfsburg ad un nuovo rilancio. Un rilancio che arriverà, per l’appunto, questo lunedì e potrebbe segnare la parola fine sul capitolo Ramirez.

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori