CALCIOMERCATO/ Juventus Inter, Pazzini, Marotta vuole farlo risorgere nuovamente ma…(esclusiva)

- La Redazione

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, il d.g. della Juventus Beppe Marotta vorrebbe ripetere l’operazione fatta qualche anno fa con la Sampdoria.

pazzini_inter_pazzoR400
Pazzini è tornato al gol (Infophoto)

A gennaio 2011 l’Inter dell’allora tecnico Leonardo, arrivato da poco tempo per sostituire l’esonerato Benitez, acquistò Ranocchia dal Genoa e Pazzini dalla Sampdoria. Il calciomercato dell’Inter mise a segno due colpi importanti rinforzando sia la difesa che l’attacco. Entrambi furono protagonisti di sei mesi importanti in maglia nerazzurra, Ranocchia diventò il titolare assieme a Lucio, Pazzini esordì con una doppietta contro il Palermo. Un anno dopo la situazione di Ranocchia e Pazzini è completamente cambiata. La stagione dell’Inter è finita male, un sesto posto con la qualificazione ai preliminari sbagliati, ovvero quelli di Europa League. Il giovane Ranocchia è finito in panchina spesso e volentieri, il bomber Pazzini ha segnato solo 5 gol e ha dovuto assistere alla rinascita del Principe Milito autore di 24 gol in campionato. Ma tra i due l’Inter ha deciso di blindare il primo perchè ha 24 anni e le qualità per essere il difensore del futuro nerazzurro. Pazzini invece è in bilico, perchè Milito piace tanto a Stramaccioni e non andrà via, ma il bomber di Pescia non vuole stare un altro anno a fare il vice Milito. E le voci su Destro sono sempre più insistenti. Il calciomercato dell’Inter ha ricevuto offerte dai grandi club europei, dal Psg allo Zenit passando per l’Anzhi. L’entourage del giocatore ex Sampdoria ha ricevuto vari sondaggi, tra cui quello della Juventus. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, il d.g. della Juventus Beppe Marotta vorrebbe ripetere l’operazione fatta qualche anno fa con la Sampdoria. Nel gennaio del 2009 Marotta, allora d.g. dei doriani, decise di puntare forte su Pazzini versando 9 milioni di euro alla Fiorentina. Il giocatore a Firenze aveva fatto fatica, a Genova divenne un bomber vero capace di formare con Cassano una coppia da urlo. Marotta vorrebbe rigenerare nuovamente Pazzini ma non sarà facile perchè la rivalità tra Juventus e Inter è molto forte e i nerazzurri non vorrebbero mai girare il bomber di Pescia ai bianconeri. Eppure le caratteristiche tecnico-tattiche di Pazzini potrebbero sposarsi con il gioco di Conte che serve molti palloni ai propri attaccanti. Le due società dovrebbero mettersi a tavolino per trovare un accordo. A Pazzini non dispiacerebbe ritrovare un dirigente che lo ha sempre stimato.

Un altro problema è la valutazione dell’Inter che ha pagato 19 milioni di euro Pazzini e sa perfettamente che non potrà ricevere in cambio la stessa cifra. Pazzini è un bomber che ha bisogno di fiducia, a Milano non è molto stimato, il mancato rinnovo dell’affitto di Milano potrebbe essere un primo segnale d’addio…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori