CALCIOMERCATO/ Roma, ag. Borini: Juventus? Non mi stupisce (esclusiva)

- La Redazione

Venti anni sulle spalle, un campionato da protagonista ed una pre-convocazione agli europei di Ucraina e Polonia. Chi è? Fabio Borini. Nelle ultime ore accostato alla Juventus.

fabio_borini_roma_esultanza_r400
Fabio Borini (Infophoto)

Tra Roma e Juventus nuovo intrigo di calciomercato: Fabio Borin, attaccante giallorosso in comproprietà con il Parma, è entrato nel raggio d’azione di Beppe Marotta che si è rivolto ai ducali per sferrare l’attacco decisivo. Venti anni sulle spalle, un campionato da protagonista ed una pre-convocazione in nazionale per i prossimi europei di Ucraina e Polonia: si tratta di Borini, il cui futuro resta ancora tutto da decifrare. Nelle ultime ore si è vociferato di un inserimento della Juventus nella comproprietà tra le due società per assicurarsi le prestazioni della giovane punta italiana, con un passato tra le fila del Chelsea. La volontà della Roma americana è ovviamente quella di riscattare l’intero cartellino del giocatore, tra le poche note positive della stagione giallorossa, ma nelle ultime ore Marotta ha messo in dubbio la permanenza nella capitale del talento classe 1991. Per capire quanto c’è di vero nelle voci che si sono sparse in questa mattinata, abbiamo contattato in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente del centravanti giallorosso, Marco De Marchi. “Inserimento della Juventus per Fabio? Non mi stupirebbe sentire l’interesse di un grande club che stia provando ad inserirsi nella compartecipazione tra Parma e Roma”. Però… “In questo momento io non so nulla, nessuno mi ha contatto, e non posso analizzare una cosa di cui non ho idea. Il giocatore, nel momento in cui è in compartecipazione tra una squadra e l’altra, ha già gli accordi con entrambe le formazioni, quindi tocca ai club trovare un accordo. Dovreste chiedere al Parma.”. Messaggio chiaro e tondo, che nella lingua dei procuratori si traduce come: meglio non sbilanciarsi. “Il giocatore in questo momento è concentrato sulla convocazione in nazionale ed ha come obiettivo prioritario quello di andare agli Europei”. Nonostante l’interesse dei bianconeri ed una stagione tutt’altro che esaltante, il giocatore sembra comunque avere ancora fiducia nella società capitolina. “Roma? Il giocatore crede ancora nel progetto giallorosso e lo ha sempre dimostrato con i fatti. Fabio dà sempre il massimo per la sua squadra di cui fa parte. Lui ha sposato questo progetto ed ha sempre difeso la sua scelta con le prestazioni ed i gol.”. La Juventus comunque starebbe trattando la metà del cartellino in mano al Parma e potrebbe fare perno sulla situazione Giovinco per convincere la società ducale a cedere la propria metà. “Ripeto devo parlare ancora con il Parma e la Roma; quando le due società avranno le idee chiare sul da farsi, me ne parleranno e valuteremo di conseguenza. In ogni caso, io non sono stato contattato dalla Juventus”. Non solo italiane però sul giocatore…

“Fabio lo conoscono tanto, e bene, anche all’estero. È uscito dal Chelsea, ha fatto quattro mesi buonissimi allo Swansea ed ora è un nazionale italiano. Così come noi osserviamo i giocatori stranieri, mi sembra scontato che i top club europei puntino i nostri gioielli. Fermo restando che il giocatore è già in una big”. Un messaggio piuttosto chiaro. Borini dovrebbe rimanere alla Roma. Peccato solo che ci sia ancora quel condizionale di troppo a non chiudere la vicenda…

 

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori