CALCIOMERCATO/ Juventus, riscatti e cessioni: il punto sul mercato in uscita bianconero

- La Redazione

Il punto sui riscatti e sulle cessioni di casa Juventus, argomento molto caldo in corso Galileo Ferraris in vista del calciomercato estivo ormai alle porte

Krasic
Krasic (infophoto)

CALCIOMERCATO – Non soltanto mercato in entrata in casa Juventus ma anche tante operazioni in uscita. In quel di corso Galileo Ferraris in questi giorni frenetici con l’apertura del calciomercato alle porte, la dirigenza sta cercando di capire quali possano essere quei calciatori sacrificabili in modo da ottenere un piccolo tesoretto da reinvestire sul mercato. In cima alla lista vi sarebbe il solito duo, quello formato da Milos Krasic, esterno d’attacco di destra, e l’alterego di sinistra, Eljero Elia. Entrambi sono rimasti ai margini della cavalcata scudetto per una mancanza di feeling con l’allenatore Antonio Conte ma soprattutto con gli schemi del manager pugliese. Ed entrambi lasceranno a breve Vinovo anche se la meta pare incerta. Nonostante siano fermi da praticamente un anno i due calciatori hanno ancora molto mercato. Piacciono in particolare nella Premier League inglese e soprattutto al Liverpool. Il club del Merseyside vuole uno dei due (o forse entrambi?) e la Juventus potrebbe agevolare la loro uscita utilizzandoli come pedine di scambio per arrivare al “pesce grosso” Luis Suarez, uno dei tanti top player papabili per l’attacco bianconero. Molto mercato anche nella Bundesliga tedesca nonché nell’estremo est, con i club russi sulle tracce soprattutto dell’ex Cska Mosca, Krasic. Non sembra invece fattibile la pista italiana nonostante avance di Lazio, Milan e Inter, nei confronti del biondo esterno d’attacco. La Juventus vuole infatti evitare di vedere esplodere il proprio “scarto” in una rivale diretta per la vittoria del tricolore. Fra le altre società che potrebbe accogliere i due anche le outsider Benfica, Betis Siviglia e Olympique Marsiglia. Una partenza da cui la Juventus potrebbe ricavare attorno ai 10/15 milioni di euro. Una somma interessante che permetterebbe alla Signora di rientrare in parte dall’investimento di circa 24 milioni di euro. Per quanto riguarda i riscatti, invece, Giaccherini verrà confermato, reduce da un’ottima stagione. Anche Estigarribia potrebbe rimanere a Torino visto i soli 5 milioni di euro da versare per il suo riscatto definitivo. Incerto Padoin, il cui cartellino appartiene in toto alla Juventus. L’ex centrocampista dell’Atalanta è però uscito allo scoperto.

Parlando del proprio futuro ha fatto sapere: «Il prossimo anno ci sarà la Champions, è il palcoscenico più ambito per chi tira calci a un pallone fin da bambino. La mia speranza è quella di scendere in campo con continuità per poter dare il meglio di me stesso».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori