CALCIOMERCATO/ Juventus, incontro per Asamoah e Isla: buona la prima!

- La Redazione

La Juventus ha tenuto un primo faccia a faccia con l’Udinese per trattare i cartellini di Asamoah e Mauricio Isla. Un primo vis a vis positivo che sarà aggiornato a giorni

Asamoah
Asamoah Kwadwo è vicino alla Juventus (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Sono iniziate le trattativa fra la Juventus e l’Udinese. Obiettivo nel mirino della Vecchia Signora è il centrocampista ghanese Kwadwo Asamoah; insieme a lui si punta anche Mauricio Isla, esterno di destra di centrocampo che piace moltissimo anche all’Inter e non solo. Quest’ultimo è un giocatore molto polivalente e sarebbe perfetto anche nel centrocampo a tre di Antonio Conte. Trattasi di una doppia operazione che permetterebbe alla società di corso Galileo Ferraris di sistemare il reparto di mezzo in un solo colpo in ottica Champions League-campionato, doppio impegno gravoso a cui la Juventus si sottoporrà più che volentieri durante il 2012-2013. Un primo appuntamento c’è stato ieri e pare che l’esito di tale incontro sia stato positivo. Dalle indiscrezioni che filtrano, infatti, le due società avrebbero deciso di aggiornarsi a metà settimana, fra qualche ora, per un nuovo vis-a-vis. Per la cronaca l’Udinese ha aperto ad una partenza dei due gioielli ma nel contempo ha effettuato una richiesta da 40 milioni di euro, cifra tutt’altro che contenuta. È vero anche però, che come da copione, la prima proposta è sempre la più alta e che l’Udinese è notoriamente una bottega molto cara. La Juventus avrebbe deciso di stanziare per la doppia operazione la cifra, ritenuta giusta, da 30 milioni di euro suddivisa fra una parte in cash, attorno ai 15-18 milioni di euro, ed una parte in contropartite tecniche gradite ai bianconeri di Udine. Saranno determinanti in particolare quest’ultime, visto che la Signora dovrà essere brava a mettere sul piatto giocatori di qualità . I nomi circolanti nelle ultime ore sono quelli di Sorensen e Taidre, in comproprietà Juventus-Bologna, senza dimenticarsi del giovane Albin Ekdal, in comproprietà con il Cagliari, nonché di Michele Pazienza, già in Friuli con la formula del prestito per sei mesi. Il mediano però percepisce 1,2 milioni di euro netti all’anno, cifra troppo alta per la politica salariale dei friulani e di conseguenza la Juventus sarebbe disposta a dare il proprio aiuto nel caso in cui l’Udinese decidesse di trattenere il giocatore. La Signora dovrà naturalmente guardarsi alle spalle. L’Inter appare infatti la società più agguerrita sul fronte Asamoah-Isla soprattutto per quanto riguarda quest’ultimo.

 

I nerazzurri potrebbero infatti offrire Coutinho all’Udinese per arrivare all’esterno cileno e pare che i friulani siano interessati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori