CALCIOMERCATO/ Juventus, Giovinco è ufficiale, problemi per Verratti

Sebastian Giovinco è tutto della Juventus (contratto sino al 2015): lo ha comunicato la società bianconera sul proprio sito web. Intanto si ferma la trattativa di calciomercato per Verratti

21.06.2012 - La Redazione
giovinco_juve_championsR400
Sebastian Giovinco, attaccante Juventus (Foto Infophoto)

Ufficializzato un altro acquisto nel calciomercato della Juventus. Così la società torinese ha salutato il ritorno alla base di Sebastian Giovinco, con un comunicato sul sito ufficiale: “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver risolto a proprio favore l’accordo di partecipazione in essere con il Parma F.C. S.p.A. relativo al diritto alle prestazioni sportive del calciatore Sebastian Giovinco. Il corrispettivo per la risoluzione è stato fissato in € 11 milioni che saranno pagati da Juventus nelle prossime tre stagioni sportive. Il contratto di prestazione sportiva sottoscritto con il calciatore ha durata fino al 30 giugno 2015“. Molto si è scritto e detto sulle trattative di calciomercato riguardante Giovinco: oggi la Juventus mette la parola fine alla vicenda, ufficializzando l’acquisto a titolo definitivo sul proprio sito web. Per la Vecchia Signora si tratta del terzo squillo di calciomercato, dopo gli innesti già perfezionati di Kwadwo Asamoah e Mauricio Isla dall’Udinese. Per ora sembra che Giovinco sia rientrato alla Juventus per restarci, ma non è detto che il calciomercato non riservi altre sorprese. Intanto già si sprecano le fantasie sul futuro bianconero della Formica Atomica: per lui sarebbe già pronta la mitica numero 10, quella che da quando esistono i nomi sulle maglie ha conosciuto solo un proprietario. Un’ipotesi di calciomercato già vociferata vuole invece Giovinco nel pacchetto-offerta per il ffamoso top player promesso da Marotta, che potrebbe essere Van Persie. In questo senso, significative sono proprio le parole odierne del dg bianconero, che al Corriere dello Sport ha affermato: “Non cerchiamo un top player o un nome importante, am un giocatore giusto che serva al nostro progetto, meglio se italiano“. La mente corre a Mattia Destro, al centro di una vera e propria bagarre di calciomercato. Ma tali dichiarazioni toccano anche la posizione di Giovinco, che a questo punto pare davvero destinato a restare nella rosa juventina. Del resto sarebbe una vera beffa per lui se dopo tanto trattare (e sborsare) la Juventus lo cedesse nuovamente. Per Giovinco finalmente la grande occasione per dimostrarsi all’altezza dei colori bianconeri: a lui i migliori auguri per un grande futuro. Lo stesso che sembra attendere Marco Verratti, il regista del Pescara che la Juventus continua a trattare. Facciamo il punto: oggi poteva essere il giorno giusto per la fumata bianca, ma il Pescara non è d’accordo sulle contropartite tecniche proposte da Marotta e Paratici. L’ultima offerta era di…

2 milioni di euro più le comproprietà dei giovani Ouasim Bouy e James Troisi, con un’ulteriore rata di 5 milioni da versare l’estate prossima. Ma la trattativa si è bloccata per i “capricci” delle parti in causa, squadre e giocatori. Il Napoli ne ha approfittato subito, riportandosi in pole position per acquistare Verratti. L’offerta partenopea è già pronta: Santana e il giovane Bariti più conguaglio, senza contare che nel pacchetto potrebbe rientrare Insigne. Insomma, la telenovela di calciomercato legata a Verratti si allunga almeno di un ulteriore puntata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori