CALCIOMERCATO/ Juventus, Rolando, il rilancio bianconero non basta. Storari, no al Catania

- La Redazione

Non ci sarà solo il top player tra i colpi di mercato della Juventus nella prossima stagione. Il calciomercato della Juventus ha deciso di puntare con decisione su Rolando.

Rolando_mercato_R400
Rolando, difensore centrale del Porto (Infophoto)

Non ci sarà solo il top player tra i colpi di mercato della Juventus nella prossima stagione. Il calciomercato della Juventus ha deciso di puntare con decisione anche su altri giocatori per rinforzare tutti i reparti. In fondo i bianconeri dovranno lottare sia in campionato per confermarsi Campioni d’Italia e sia in Champions League per fare bene nella massima competizione internazionale. Dall’ultima stagione di campionato si evince che la difesa è tra i reparti più collaudati, la Juventus ha la migliore difesa d’Europa, difficilmente si può migliorare un reparto che ha questi numeri. Ma Antonio Conte capisce di calcio come pochi e sa che c’è bisogno di un rinforzo. Anche perché, alla luce degli ultimi riscontri sul Calcioscommesse, la posizione di Leonardo Bonucci è molto pesante. Per questo la Juventus continua a pensare a Rolando Jorge Pires da Fonseca, difensore portoghese classe 85′ che gioca nel Porto ed è un perno della Nazionale lusitana che cercherà di fare bene nel prossimo europeo in Polonia e Ucraina. Il calciomercato della Juventus ha deciso di inserirsi nella trattativa per Rolando, cercando di anticipare la concorrenza della Roma. I bianconeri, secondo O’Jogo, avrebbero offerto 11 milioni di euro per il giocatore lusitano aumentando l’ultima offerta di 9 milioni di euro. Un rilancio che però non ha avuto gli effetti sperati visto che il Porto non intende cedere Rolando per meno di 15 milioni di euro. Un prezzo stabilito da diverso tempo quello dei portoghesi che se devono perdere Rolando vogliono farlo per una cifra importante. Nella difesa bianconera Rolando potrebbe occupare molti ruoli visto che è bravo tecnicamente e fisicamente dotato. Conte quest’anno ha deciso di puntare sul 3-5-2 dopo aver provato il 4-2-4 e il 4-3-3. Con i tre centrali dietro la squadra ha fatto molto meglio aumentando la propria sicurezza in difesa. Sul fronte uscite non ci sarà probabilmente quella di Marco Storari, 35enne portiere nato a Pisa. Il secondo portiere della Juventus ha deciso di restare rifiutando l’offerta del Catania alla ricerca di un numero 1 affidabile dopo i problemi nati per la permanenza di Carrizo. Il suo Gasparin-Salerno, che quest’anno sostituiranno Lo Monaco passato al Genoa, dovranno pensare a un altro portiere.

Le idee non mancano, il calciomercato deve ancora iniziare ufficialmente ma è chiaro che bisognerà puntare su giocatori motivati che dovranno venire in Sicilia per fare bene e dimostrare il loro valore in un club di valore come quello etneo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori