CALCIOMERCATO/ Juventus, Bonato (ds Sassuolo): Boakye? Ci interessa ma l’Atalanta… (esclusiva)

- int. Nereo Bonato

Con il probabile arrivo di una punta, la Juventus potrebbe lasciar partire Richmond Boakye in prestito. Nereo Bonato, ds Sassuolo, fa il punto sull’operazione per il ghanese. 

Boakye_R400
Richmond Boakye, 11 gol in questa stagione (Infophoto)

Manca una punta ed il calciomercato della Juventus potrà dirsi concluso del tutto quantomeno sul fronte entrate. Il ballottaggio tra Dzeko e Llorente tiene sullo stato d’allerta tutti i tifosi bianconeri ma anche diversi giocatori che, per un motivo o per l’altro, restano legati alla risoluzione del rebus attacco. Dal tipo di investimento e dal modello di giocatore che Marotta e soci regaleranno a Conte, pardon Carrera, dipenderà il futuro di diversi giocatori. Innanzitutto è il caso di Matri e Quagliarella, possibili partenti sui titoli di coda della sessione di calciomercato. Ma c’è anche Borriello che non pare aver rinunciato all’idea di un ritorno in quel di Vinovo. In trepidante attesa è anche Richmond Boakye, prelevato in questo stesso calciomercato, ma destinato a sbocciare altrove. Il talento ghanese, classe 1993, attualmente in comproprietà tra Juventus e Genoa attende solo il momento giusto per fare le valigie e cercare spazio altrove, in qualche società che possa concedergli fiducia ed un maggior minutaggio. Tra le pretendenti c’è da tempo il nome del Sassuolo che, dopo averlo lanciato nella scorsa stagione (32 presenze e 10 reti), vorrebbe prolungare il sodalizio per un’altra stagione. Per riuscire in quello che l’anno scorso è sfumato nella post-season: l’assalto alla massima serie. Nelle ultime ore si è però parlato di un possibile inserimento dell’Atalanta che avrebbe complicato notevolmente la situazione per la società nero-verde. Per analizzare la situazione abbiamo allora contattato, in esclusiva per IlSussidiario.net, Nereo Bonato direttore sportivo del Sassuolo. “Al momento siamo concentrati sulla partita e solo da domani torneremo a parlare di calciomercato. Dalla parte nostra c’è ovviamente la volontà di riprendere il giocatore, ma bisognerà capire le intenzioni di Genoa e Juventus che attualmente detengono il cartellino del giocatore”. In realtà sulla volontà di cedere il promettente attaccante in prestito non paiono esserci dubbi, mentre le perplessità arriverebbero dalla destinazione. “Le due società dovranno decidere se far completare il processo di maturazione di Boakye in Serie B o sondare opzioni alternative”. Opzioni alternative che assumono i contorni di un prestito nella massima serie dove, come già detto, c’è il fortissimo interesse dell’Atalanta di Marino, sempre vigile sul mercato dei giovani. Sull’ipotesi di un inserimento orobico Bonato, concede una piccolissima conferma…

“Non si può parlare di un inserimento dell’Atalanta. È normale che ci possa essere un interesse dei bergamaschi, ma spetterà poi alle società di appartenenza decidere quale sia la scelta migliore per il ragazzo”.

 

(Massimiliano de Cesare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori