CALCIOMERCATO/ Juventus, Castagna (ag. fifa): Bendtner? Non è un top player ma… (esclusiva)

- La Redazione

In esclusiva a Ilsussidiario.net, il noto agente Fifa Stefano Castagna, ha parlato di Nicklas Bendtner, attaccante danese classe 88′ che gioca nell’Arsenal ed è a un passo…

Bendtner_R400
Niklas Bendtner, attaccante della Danimarca (Infophoto)

Il calciomercato della Juventus ha deciso di voltare pagine e dopo aver perso la corsa per Dimitar Berbatov, ha deciso di puntare con decisione su Nicklas Bendtner, attaccante dell’Arsenal, classe ’88, che è pronto a firmare il contratto con i bianconeri. Bendtner arriva dopo che la Juventus è stata a un passo da Dimitar Berbatov, attaccante bulgaro classe 81′ del Manchester United che è a un passo dal Fulham dopo essere stato vicino alla Fiorentina e ai bianconeri. Bendtner non scatenerà certamente gli entusiasmi dei tifosi della Juventus ma certamente potrà dare una mano all’attacco di Conte in vista della prossima stagione. La Juventus affronterà anche la Champions League nella prossima stagione e quindi dovrà avere dei rinforzi importanti in attacco. Il calciomercato della Juventus ha praticamente concluso l’acquisto del danese: stamattina le visite mediche, poi la firma sul contratto: per lui sono pronti 1,5 milioni di Euro fino al giugno 2013, il diritto di riscatto con l’Arsenal è fissato a 5 milioni. Con Vucinic, Giovinco, Matri, Quagliarella, ci sarà anche Bendtner che cercherà di mettere in difficoltà i due tecnici Conte e Carrera per giocare in campo da titolare (in più, a gennaio potrebbe arrivare Fernando Llorente). L’agente Fifa Stefano Castagna, in esclusiva a Ilsussidiario.net, applaude la scelta della Juventus di puntare sul giocatore: “Bendtner è un ottimo giocatore, non sarà il top player tanto desiderato ma potrà sicuramente fare bene. E’ un giocatore molto fisico, bravo a tenere palla e poi è giovane“. Per Castagna non si tratta dunque di un acquisto inutile anche se si è parlato in altri momenti di calciatori di un certo livello come Llorente, Dzeko, Berbatov. Ora la Juventus potrà dire concluso il proprio mercato anche se forse sulla fascia sinistra si proverà a prendere un esterno ma molto dipenderà dalla possibile cessione di De Ceglie. Nel mirino c’è sempre Federico Peluso, esterno d’attacco che piace tanto alla Juventus ma i bianconeri in quel ruolo possono sempre puntare su Asamoah, un giocatore sicuramente importante che ha fatto bene nella prima giornata di campionato contro il Parma con l’assist al bacio per Lichtsteiner. Ora Antonio Conte potrà sbizzarrirsi per quanto riguarda l’attacco con un Bendtner in più in canna. L’attaccante danese può giocare con tutti i giocatori bianconeri, sia con Vucinic che con Giovinco o Matri. In attacco c’è anche Quagliarella chhe però potrebbe trovare poco spazio.

Non dovrebbero esserci altre soprese per quanto riguarda il calciomercato della Juventus a meno che non vada via qualche altro attaccante, magari proprio Quagliarella che non riesce a trovare spazio. Su di lui c’è stato in passato l’interesse di Inter e Fiorentina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori