DIRETTA/ Juventus-Roma live (3-0 p.t. Serie A 2012/2013): la partita in temporeale

- La Redazione

Juventus-Roma chiude il primo tempo dopo una prestazione incredibile dei bianconeri. Tre gol e due traverse, una partita a senso unico. La diretta di Juventus-Roma live la ripresa

zeman2
Zdenek Zeman (Infophoto)

Juventus-Roma ha chiuso il suo primo tempo sul parziale di 3-0. I bianconeri hanno dominato in lungo e largo finora creando una quantità industriale di palle gol. Zeman non è riuscito a sistemare la squadra, in particolare la cerniera difensiva che ha commesso troppi errori. Conte cambia le fasce nel suo 3-5-2 inserendo Caceres a destra e De Ceglie a sinistra, mentre la coppia d’attacco è formata da Vucinic e Matri. Zeman invece risponde con il solito 4-3-3 che ritrova il trio Totti-Lamela-Osvaldo in avanti. La Juventus parte aggressiva e pronta a prendersi il pallino del gioco. La prima fase presenta numerosi tackle a centrocampo. Pirlo progressivamente cresce e si libera con facilità riuscendo a impostare l’azione. Dopo 8 minuti Caceres dalla destra si fa trovare in posizione avanzata e fabbrica un passaggio tagliato. Matri affrontato da due avversari cade in area, mentre Marchisio arriva sul pallone in posizione larghissima e non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Qualche minuto più tardi il gol del vantaggio bianconero. Pirlo calcia con astuzia una punizione dal limite dell’area, castigando l’impreparato Stekelenburg con un tiro basso e teso sul secondo palo. Passano pochi minuti e la difesa giallorossa regala l’ennesima occasione. Vucinic imbeccato da Pirlo in area viene chiuso. Sulla ribattuta dal limite di Vidal, Castan respinge il pallone con un braccio e concede il penalty. Vidal si assume la responsabilità e dagli undici metri serve il raddoppio. La Roma è in bambola e la Juve infierisce. Vidal serve in avanti un pallone profondo che Matri riceve indisturbato in area. Stop e tiro. Stekelenburg la tocca, ma la sfera termina in rete: 3-0. La Roma si lecca le ferita anziché reagire e la Juve rischia di straripare. Ma la traversa impedisce a Marchisio e Vucinic di realizzare il quarto gol. Vidal verso il finale si divora una rete calibrando male il tiro. La partita sembra già chiusa dopo i suoi 45 minuti. Vedremo cosa si inventerà Zeman per ribaltare un match ormai compromesso… 

MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: PIRLO 7,5
PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: BONUCCI 6
MIGLIORE IN CAMPO ROMA: FLORENZI 6
PEGGIORE IN CAMPO ROMA: BURDISSO 4,5
(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori