CALCIOMERCATO/ Juventus, Pirlo chiama Lampard, la Signora ci pensa…

- La Redazione

Il centrocampista della Juventus e della Nazionale, Andrea Pirlo, intervistato dal tabloid inglese Mail, ha chiamato a Torino l’esperto calciatore del Chelsea, Frank Lampard

lampard_chelsea
Frank Lampard, 34 anni, centrocampista inglese del Chelsea (INFOPHOTO)

Andrea Pirlo chiama Frank Lampard alla Juventus. Il centrocampista campione d’Italia, punto fisso della Nazionale, in passato è stato ad un passo dal vestire la maglia del Chelsea; era l’estate del 2009, Carlo Ancelotti era appena passato ai Blues e aveva chiesto il centrocampista con cui aveva condiviso otto stagioni al Milan. Sembrava tutto fatto, ma poi i rossoneri si opposero alla cessione. Ora i due giocatori potrebbero ritrovarsi insieme, ma con la maglia bianconera. Intervistato dal Daily Mail per parlare del futuro del britannico, destinato a dire addio ai Blues con il contratto in scadenza, l’ex Milan è stato piuttosto esplicito: “Lampard è ancora uno dei migliori centrocampisti centrali al mondo. Se volesse provare a giocare in Italia, sarebbe di sicuro ben accolto alla Juventus”. Non si tratta di un consiglio di mercato ma di apprezzamenti veri e propri visto che i due centrocampisti sono amici, fatto sta che non è da escludere che a breve, da tali dichiarazioni, possa nascere una vera e propria trattativa. La Juventus pare infatti realmente interessata al cartellino del londinese e tutto lascia presagire che la società stia lavorando sottotraccia per portare fin da subito all’ombra della Mole la leggenda del Chelsea. Lampard, non è una novità, piace moltissimo alla Lazio, ma anche ad Inter e Fiorentina; ha estimatori all’estero ovviamente, potrebbe andare a giocare a Los Angeles per una tranquilla e ricca fine carriera, e c’è sempre quella suggestione di guidare il centrocampo del Manchester United (ma potrebbe, dopo 12 stagioni al Chelsea, trasferirsi a una diretta rivale?). La Juventus ci pensa: offrirebbe a Lampard la possibilità di giocare in Champions League e di inserirsi in un contesto già rodato e vincente. I destini del Chelsea e della Juventus continuano quindi ad incrociarsi. Oltre a Lampard la Vecchia Signora non perde di vista la situazione di Didier Drogba, ex Blues attualmente in forza allo Shanghai Shenhua, che sogna il ritorno in Europa. Roman Abramovich sarebbe pronto a riaccoglierlo ma anche in questo caso, per ovvie ragioni, vi sarebbe la Juventus in pole position. Madama ha messo sul piatto un ingaggio totale da 7,5 milioni di euro netti da oggi fino al giugno del 2014, e fino ad ora nessuna società si è spinta così avanti. C’è anche il Milan sulle tracce dell’ivoriano ma…

… i rossoneri per il momento non hanno lo stesso charme che la Signora può sfoggiare, al primo posto in classifica, e con la possibilità di un accesso ai quarti di finale di Champions League visto che il Celtic (avversario degli ottavi) appare più che alla portata di mano. I rossoneri se la vedranno invece con il Barcellona e Drogba rischierebbe di assaporare il prestigio della Coppa solo per 180 minutiSono attese delle risposte nei prossimi giorni, sia per quanto riguarda Lampard e Drogba, quanto per Llorente, per il quale la Juventus effettuerà un ultimo tentativo prima di rimandare la pratica alla prossima estate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori