CALCIOMERCATO/ Juventus, via vai in attacco: Lisandro Lopez e Immobile subito, via Matri e occhio a Quagliarella…

- La Redazione

L’attacco della Juventus potrebbe essere letteralmente sconvolto nei prossimi giorni. La Vecchia Signora potrebbe chiudere a breve due colpi in ingresso e altrettanti in uscita

ciro_immobile_genoa_r400
Foto InfoPhoto

Dopo aver chiuso la pratica difensiva con Federico Peluso la Juventus si sta concentrando sulla ricerca di un rinforzo per l’attacco. In quel di corso Galileo Ferraris vorrebbero puntellare il reparto avanzato senza effettuare spese eccessive. Rimandata un’altra volta quindi la pratica top player, che con grande probabilità sbarcherà finalmente a Vinovo in estate, l’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta sta provando a portare a termine qualche operazione low cost. Ieri ha fatto visita in Lega a Milano e nell’occasione ha chiesto ufficialmente all’amico Enrico Preziosi il giovane Ciro Immobile, attaccante già di proprietà (a metà) della Juventus che viene da una stagione superlativa in Serie B con il Pescara (con il quale ha vinto la classifica capocannonieri), e che si sta confermando anche nella massima serie. Preziosi nella mattinata di ieri ha spiegato chiaramente che Immobile e Borriello sono incedibili, ma è logico pensare che, nel caso in cui il Grifone individuasse valide alternative ai due suddetti, potrebbe ammorbidire la propria posizione, favorendo il passaggio al Torino del giovane attaccante. Tra l’altro al Genoa interessano alcuni calciatori della Vecchia Signora, a cominciare da Simone Padoin e Paolo De Ceglie, giocatori che a Vinovo non trovano spazio nell’11 titolare e che potrebbero essere girati agli amici rossoblu nell’ambito di una maxi operazione. Immobile potrebbe sbarcare a Torino affiancato da un altro attaccante. La Juventus nelle ultime ore sta infatti insistendo per avere subito Lisandro Lopez, esperto attaccante argentino in forza al Lione. Il club francese starebbe dando vita ad un’operazione di tagli, abbassando gli ingaggi più importanti, e ciò naturalmente favorirebbe i campioni d’Italia, che sarebbero disposti ad accogliere in prestito l’albiceleste, pagandogli interamente lo stipendio. Si attende la risposta nelle prossime ore ma sembra esservi il margine per portare a termine l’operazione. Novità sono attese anche in uscita, visto che Alessandro Matri e Fabio Quagliarella, potrebbero dire addio a Torino nei prossimi giorni. Sull’ex Cagliari vi sono in pressing le inglesi, capitanate da Manchester City e Arsenal.

Sul secondo invece, c’è sempre la Roma in agguato e occhio alle sirene tedesche nonché al Milan, che nel caso in cui cedesse Robinho potrebbe fare un tentativo per l’ex Napoli.

 

(Giancristofaro Davide)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori