JUVENTUS FC/ Giorgio Chiellini: ancora un mese per tornare in campo, voglio la decima Coppa Italia

- La Redazione

L’infortunio di Giorgio Chiellini sta pesando molto sul rendimento della Juventus: ecco le parole del convalescente difensore bianconero, intervenuto ad un evento speciale

Chiellini_rientro
Giorgio Chiellini

Per la Juventus l’inizio del 2013 ha riservato pochissime soddisfazioni: le prime due partite hanno portato in dote un solo punto ai bianconeri di Antonio Conte, clamorosamente sconfitti in casa dalla Sampdoria e poi bloccati anche a Parma. Il tema di attualità in casa Juventus sono i tre gol subiti, sostanzialmente identici nella dinamica e con un altro particolare in comune: le azioni si sono tutte sviluppate sulla fascia non presidiata dall’infortunato Giorgio Chiellini, fortemente rimpianto da tutto l’ambiente in questi giorni. La Juventus deve dunque fare fronte al problema infortuni, che l’anno scorso fu invece uno dei punti decisivi a favore di Conte nella volata contro il Milan. Dunque tutti attendono il difensore livornese, e da parte sua Giorgio Chiellini ha fretta di tornare in campo. Lo ha ribadito anche questa mattina, partecipando in qualità di testimonial all’iniziativa “Non fare autogol”, organizzata dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica, anche se ha voluto ribadire che i tempi per il suo rientro non saranno velocissimi: “Ci vorrà ancora un mesetto prima di rientrare in campo”. Chiellini non è stato scelto a caso per questa iniziativa: il difensore azzurro ha infatti detto che – se non avesse fatto il calciatore – “avrei fatto medicina, probabilmente adesso starei ancora studiando…”, e dunque anche il suo appello ai ragazzini contro i rischi derivanti da fumo e alcol assume una valenza speciale. Tornando alla sua situazione personale, ecco la ‘diagnosi’ completa del dottor Chiellini: “La mia riabilitazione procede bene, spero di rientrare il prima possibile ma i tempi sono quelli: ne avrò ancora per almeno un mesetto. Il giocatore singolo non può cambiare gli equilibri di una squadra, nel bene e nel male. E io ho piena fiducia nei miei compagni, nonostante le ultime due partite contro Sampdoria e Parma. È stato un gennaio sfortunato, proprio come l’anno scorso. Abbiamo perso qualche punto importante ma speriamo di riprenderci già sabato contro l’Udinese”, è l’iniezione di fiducia del difensore per la sua squadra. La seconda metà di gennaio sarà caratterizzata soprattutto dalle due partite di semifinale di Coppa Italia contro la Lazio. Per la Juventus forse è l’obiettivo meno prestigioso, ma Chiellini ci tiene parecchio: “Mi piacerebbe vincere e sollevare la decima Coppa Italia della storia della Juventus, è un obiettivo importante non inferiore agli altri, anche perché la finale persa l’anno scorso contro il Napoli non ci è andata giù”.

La chiacchierata in libertà del giocatore bianconero tocca infine gli argomenti dello stadio e del derby di Torino: “Lo Juventus Stadium è uno stadio che fa la differenza, è spettacolare e per noi conta moltissimo. Il derby è sempre una partita importante, vincerlo è una grande emozione. Mi auguro che il Torino rimanga in serie A e che i prossimi derby siano duelli di alto livello come quelli di Roma”. I tifosi bianconeri invece si augurano di rivedere Chiellini in campo nel più breve tempo possibile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori