CALCIOMERCATO/ Juventus, ag. Grenier: sì, con l’offerta giusta può lasciare il Lione (esclusiva)

- int. Frederic Guerra

In esclusiva a Ilsussidiario.net l’agente francese Guerra, procuratore di quel Clement Grenier che piace tantissimo alla Juventus. E in questa finestra di mercato, chissà…

Marotta_Agnelli
Beppe Marotta con Andrea Agnelli (Infophoto)

Nonostante lo strapotere dimostrato dal centrocampo della Juventus nell’ultima giornata di campionato, le vie del mercato di gennaio arrivano a toccare anche il reparto centrale bianonero. Come? Facciamo un passo indietro. Andrea Pirlo si è tolto grandi soddisfazioni nel 2012 vincendo lo Scudetto con la maglia della Juventus smentendo tutti coloro che lo credevano sul viale del tramonto dopo dieci anni di Milan. Qualche giorno fa è arrivato un grande riconoscimento per il giocatore bresciano inserito nella formazione ideale dell’anno dalla Uefa. Pirlo è l’unico giocatore italiano e della Serie A, un protagonista improtante della Juventus di Antonio Conte. La Juventus sa bene che il contratto del calciatore ex Milan scadrà nel 2014, per il momento non si è parlato di rinnovo, Pirlo pensa soprattutto al Mondiale e dopo penserà all’eventuale firma con la Juventus per prolungare il proprio rapporto con i bianconeri. Per questo Marotta e Paratici, i due dirigenti della società di Corso Galileo Ferraris, hanno deciso di trovare un degno erede. E’ vero, in rosa c’è Pogba (guarda i supergol del francese in Juventus-Udinese) anche se il francese si trova a proprio agio spostato leggermente più avanti. Nel mirino della Juventus c’è Verratti del Psg ma il giovane italiano non lascerà subito la Francia. A proposito di Ligue 1, la Juventus ha messo nel mirino Clément Grenier, giovane talento del Lione, classe ’91, che gioca nel ruolo di regista anche se può giocare in una posizione più avanzata rispetto a quella che occupa solitamente. Il suo agente, Frederic Guerra, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Grenier ha il contratto in scadenza nel 2014 ma per il momento non vogliamo parlare di rinnovo anche se la società ci ha chiesto un appuntamento. Non ho parlato con nessun dirigente della Juventus, ho letto questa notizia dai giornali, ma ripeto, nessun contatto con la società italiana”. Fin qui dunque notizie negative per la Juventus che non ha ancora contattato l’entourage del giovane calciatore francese. Ma Guerra rialza subito i toni dei rumors: “E’ chiaro che parliamo di una grande squadra, la Juventus al momento è tra le migliori al mondo. Per questo se arrivasse un’offerta la prenderemmo sicuramente in considerazione. Per questo non vogliamo ancora parlare di rinnovo con il Lione. Parole chiarissime quelle dell’agente di Grenier che apre le porte alla Juventus, Difficile però trattare con il presidente del Lione Aulas che spesso ha venduto a caro prezzo i propri gioielli.

Di certo c’è la volontà del giocatore di non rinnovare al momento il contratto. E’ un ragazzo di 21 anni che ha ampi margini di miglioramento e può scegliere la propria destinazione. Di certo il contratto in scadenza nel 2014 non permette al Lione di sparare grandi cifre.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori