JUVENTUS-LAZIO (1-1)/ Video, la partita vissuta da Antonio Paolino (semifinale Coppa Italia)

- La Redazione

Ieri sera nella semifinale d’andata di Coppa Italia è arrivato un pareggio per 1-1 tra Juventus e Lazio: ecco come ha vissuto la partita il giornalista-tifoso juventino Antonio Paolino

peluso_buffon
Federico Peluso con Buffon (Infophoto)

Ieri sera è andato in scena allo Juventus Stadium il primo atto delle semifinali della Coppa Italia-Tim Cup 2012-2013: la partita di andata tra i bianconeri padroni di casa allenati da Antonio Conte e la Lazio di Vladimir Petkovic è finita con il risultato di 1-1, un pareggio che lascia aperta ogni ipotesi in vista della partita di ritorno di martedì prossimo allo stadio Olimpico ma che certamente favorisce i biancocelesti, capaci di pareggiare con gol in trasferta (clicca qui per leggere le pagelle e qui per il video con i gol e gli highlights della partita). Un risultato dunque piuttosto scomodo per i padroni di casa, che si ritrovano a masticare amaro per una partita che hanno dominato per lunghi tratti, ma nella quale non sono riusciti a sconfiggere un avversario che si è dimostrato ancora una volta particolarmente ostico per i campioni d’Italia in carica. Il bilancio dei tiri parla chiaro: per la Juventus 20 tiri complessivi, di cui 9 in porta più un palo, per la Lazio invece solo 6 conclusioni totali (2 in porta). Ma come già era successo nell’incontro di campionato, i capitolini hanno resistito e possono tornare a Roma con un risultato decisamente positivo. Riviviamo allora questa partita attraverso il commento sempre coinvolgente del cronista Antonio Paolino, giornalista-tifoso dei bianconeri per la trasmissione “Diretta stadio” di 7 Gold. Esultanza davvero sfrenata al momento del gol di Federico Peluso, che così si è ritagliato il primo momento di felicità nella sua finora piuttosto difficile esperienza juventina, che d’altronde è iniziata da meno di un mese, e un botta e risposta davvero pepato con chi in studio chiedeva invece l’annullamento del gol perché l’ex atalantino si è appoggiato su Lulic al momento dello stacco. Poi invece è il turno dello stesso Paolino di lamentarsi, quando Mirko Vucinic viene messo a terra in area da Biava ma l’arbitro Damato non concede ai bianconeri il tiro dal dischetto. E così ecco materializzarsi per Paolino (e per tutti i cuori bianconeri) la beffa a pochi minuti dalla fine, quando è Stefano Mauri a firmare la rete del pareggio laziale risolvendo una situazione di mischia nell’area juventina. Ora il favore del pronostico è per la Lazio: la Juventus saprà rovesciare la situazione?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori