CALCIOMERCATO/ Juventus, Ancillotti (ag. FIFA): Anelka? Sarebbe stato meglio Balotelli. E Lisandro Lopez… (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Ancillotti ha parlato del mercato della Juventus e in particolare del reparto offensivo che ha visto l’arrivo di Anelka.

anelka_farfalla
Nicolas Anelka, 33 anni, attaccante francese della Juventus (INFOPHOTO)

Il primo obiettivo stagionale è sfumato in casa Juventus. La Coppa Italia ieri ha salutato i bianconeri che hanno visto sfilare in finale la Lazio che nel ritorno della semifinale ha vinto grazie a un gol di Sergio Floccari nei minuti di recupero. Ancora una volta vibranti polemiche per un rigore non dato a Vucinic, ma Antonio Conte al termine della partita ha voluto usare l’ironia. Non un bel periodo per la Juventus per quanto riguarda gli arbitri: già contro il Genoa sono scoppiate feroci polemiche contro l’arbitro Guida reo di non aver dato un rigore all’ultimo minuto per un fallo di mano del difensore Granqvist. La Juventus ha però sbagliato tanto, in particolare su un’azione che ha visto protagonisti Giovinco e Marchisio. Il primo ha tirato addosso a Marchetti da pochi metri, il secondo sulla ribattuta del portiere ha sbagliato da pochi passi con la porta completamente vuota. La Juventus contro il Chievo potrebbe mandare in campo il nuovo acquisto Nicolas Anelka nella speranza di dare maggiore peso a un reparto che soffre la mancanza di un bomber vero. I bianconeri vorrebbero anche Lisandro Lopez, ma difficilmente il Lione mollerà la presa sul giocatore argentino. Per parlare del mercato bianconero abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net Stefano Ancillotti, agente FIFA.

Molto probabilmente la Juventus terminerà il mercato di gennaio con il solo acquisto di Anelka in attacco. Leè piaciuta la scelta del francese? E’ un attaccante d’esperienza, ma io credo che la Juventus avrebbe dovuto puntare su attaccanti italiani giovani, anche perché con Anelka non puoi fare dei programmi futuri.

Attaccanti italiani giovani, il primo nome che viene in mente è Balotelli… Esatto, il Milan ha fatto un grandissimo colpo e non capisco perché una società come la Juventus non abbia voluto puntare su un calciatore così bravo e giovane. Una scelta errata quella dei bianconeri. Ma non c’era solo Balotelli.

Cioè? Io avrei puntato anche su Giuseppe Rossi. La Fiorentina è stata molto abile nel puntare sul calciatore ex Villarreal che ora è infortunato ma potrebbe essere il valore aggiunto della formazione viola.

I bianconeri proveranno a chiudere per Lisandro Lopez…

E’ un ottimo giocatore per carità, però non è un top player. A questo punto meglio insistere con qualche giovane italiano come Immobile o Gabbiadini.

Giovinco ieri ha sbagliato alcuni gol contro la Lazio. C’è un problema attacco? Io non butterei la croce sul giovane calciatore della Juventus, anche perché non è un bomber. Diciamo che manca il classico finalizzatore.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori