Calciomercato Juventus/ Giannandrea (osservatore): Buffon? Critiche ingiuste, ma c’è già l’erede (esclusiva)

- int. Giancarlo Giannandrea

In esclusiva per IlSussidiario.net, il direttore sportivo Giancarlo Giannandrea ha parlato del mercato della Juventus e in particolare della situazione portieri con Buffon criticato.

buffon_italia_palo
Gianluigi Buffon (infophoto)

Quando ti chiami Gianluigi Buffon e ti piovono addosso alcune critiche a causa di qualche gol di troppo incassato, è logico che ti facciano male soprattutto perché sai quanto di aver dato per la causa bianconera e anche quella della Nazionale. Buffon ultimamente non sta passando un bel periodo e ci sono molte voci di mercato che parlano di possibili corteggiamenti della Juventus nei confronti di alcuni portieri come Marchetti o Agazzi. Per parlare del possibile caso Buffon abbiamo intervistato Giancarlo Giannandrea, noto Direttore Sportivo, in esclusiva per IlSussidiario.net.

Buffon è stato spesso criticato in questo periodo. Sono critiche giuste? Critiche un po’ ingenerose secondo me, io credo che Buffon sia ancora un portiere di grandissimo livello.

Ultimamente però ha preso troppi gol… Il problema è che la Juventus ha avuto qualche calo a livello di attenzione, tutta la squadra ha pagato questa situazione.

La Juventus fa bene a cercare l’erede? Fa bene perché una grande squadra deve sempre guardare al futuro. Ma la Juventus ha già l’erede.

Leali? Certo, l’ho visto spesso, ha una personalità importante e anche un carisma da leader. E’ pronto a giocare ad alti livelli.

Già come erede di Buffon? No, io lo vedrei bene come secondo di Buffon nella prossima stagione. 

La Juventus però guarda a Marchetti e Agazzi… Le scelte di mercato spesso sono imprevedibili, ma onestamente non credo che la Juventus voglia un portiere pronto subito, Buffon può ancora fare grandi stagioni.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori