CALCIOMERCATO/ Juventus, l’Arsenal sogna Pirlo, idea Janmaat. Le notizie al 2 ottobre

- La Redazione

Continuano i rumors che vogliono Andrea Pirlo, gioiello della Juventus e della nazionale italiana, prossimo all’addio ai bianconeri per trasferirsi in Inghilterra: l’Arsenal è in pressing

vela_realsociedad
Carlos Vela, 24 anni, attaccante messicano della Real Sociedad (INFOPHOTO)

Non si placano le notizie che vogliono l’Arsenal sulle tracce di Andrea Pirlo, centrocampista della nazionale italiana in forza alla Juventus. Visto il contratto in scadenza al 30 giugno del 2014 le big inglesi starebbero tentando il regista bresciano esploso nel Milan e fra queste vi sarebbero in particolare i Gunners, ieri vittoriosi in Champions contro il Napoli all’Emirates Stadium. Solo un sogno o forse qualcosa di reale c’è, fatto sta che nelle ultime ore il Daily Stars si è divertito a realizzare un abile fotomontaggio con protagonista lo stesso Pirlo con addosso la casacca dei Gunners. Un vero colpo al cuore per i tifosi juventini ma la sensazione circolante è che Conte stia a poco a poco preparando il campo per l’addio. Con il contratto in scadenza fra pochi mesi, il manager salentino è conscio che sarebbe più opportuno puntare su Pogba e Marchisio, piuttosto che sull’ultratrentenne di Brescia, nonostante quest’ultimo sia ancora uno dei migliori al mondo nel suo ruolo.

Tutto può succedere da qui al prossimo giugno ma se dovessimo scommettere un euro lo punteremmo senza dubbio sulla partenza di Pirlo. Nel frattempo la Juventus viene accostata a Daryl Janmaat, esterno d’attacco in forza al Feyenoord classe 1989. Il nazionale olandese era già finito in orbita bianconera e nerazzurra durante il mercato estivo e stando a quanto riportato dalla redazione di Goal.com la società torinese sarebbe tornata sulle tracce dello stesso. Gli osservatori della Signora lo stanno tenendo d’occhio ed in particolare il giocatore è stato visionato di recente durante la sfida di Rotterdam fra il Feyenoord e il Den Hag, vinta per 4 a 2 dai padroni di casa. Classe 1989, Janmaat rappresenta sicuramente un ottimo elemento e visto l’addio ormai certo di Zuniga, Marotta potrebbe decidere di cambiare obiettivo.

Non si placano i sondaggi in casa Juventus in vista del calciomercato di riparazione del gennaio 2014. La società di corso Galileo Ferraris scandaglia in lungo e in largo i vari campionati in cerca dei bianconeri del domani e stando a quanto circola oltre Manica sarebbe spuntato nelle ultime ore un nome nuovo sul taccuino dell’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta. Si tratta di Carlos Vela, stella classe 1989 in forza alla Real Sociedad. Nazionale messicano, gode anche di un passaporto spagnolo il che lo rende perfettamente comunitario e avulso da eventuali problemi di tesseramento. Dopo un passato non proprio convincente fra le fila dell’Arsenal il giocatore di Cancun ha iniziato la sua lenta ma regolare ascesa fra le fila della “società reale”, nota squadra basca della Liga. A consigliare l’acquisto sarebbe stato Antonio Conte in persona, che continua a richiedere un esterno d’attacco di ruolo per il proprio scacchiere.

Perso definitivamente Juan Camilo Zuniga, blindato ieri pomeriggio dal Napoli con un contratto super, i campioni d’Italia in carica hanno deciso di virare verso altri lidi e fra le novità è spuntato appunto il 24enne messicano. L’operazione non è delle più semplici anche perché Vela ha un contratto ancora lungo, che scadrà al 30 giugno del 2016, fra quasi tre anni, e di conseguenza il valore di mercato non è dei più abbordabili. Per strappare Vela alla Real Sociedad bisognerà infatti presentare un assegno molto corposo, fra i 15 e i 20 milioni di euro, e tale cifra potrebbe salire nel tempo con l’avvicinarsi al calciomercato di gennaio del 2014 qualora lo stesso nazionale messicano dovesse regalare nuove prestazioni convincenti. Beppe Marotta e il suo braccio destro, Fabio Paratici, osservano: a breve scatterà l’offensiva concreta? Fra i vari obiettivi per l’esterno da sottolineare i soliti nomi di Ludovic Biabiany, gioiello francese in forza al Parma, Giacomo Bonaventura, astro nascente dell’Atalanta, e infine Jeremy Menez, ex Roma del Paris Saint Germain il cui contratto scadrà a giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori