Calciomercato Juventus/ Capparoni (ag.FIFA): occhio a uno svedese. Conte-Pirlo, destini diversi (esclusiva)

L’ag.FIFA M.Capparoni valuta alcune possibili situazioni di calciomercato future per la Juventus, dal futuro di alcuni perni attuali ai possibili acquisti, di grosso o medio calibro

18.11.2013 - int. Massimiliano Capparoni
conte_pirlo
Conte e Pirlo - Infophoto

Quali saranno i prossimi movimenti di calciomercato della Juventus? Da tempo si parla di un acquisto per le fasce, ma le indiscrezioni recenti puntano più in alto. Il quotidiano inglese Daily Express ha riportato un’offerta in cantiere per Luis Suarez: soldi e contropartite tecniche come Bonucci e Marchisio. Le chiacchiere nostrane invece investono Mirko Vucinic, che potrebbe essere ceduto per fare cassa e procedere agli acquisti già a gennaio. Nel frattempo Pirlo resta in scadenza di contratto ma continua ad esprimersi ad alti livelli, mentre Conte non sembra mai sazio di vittorie. Per discutere questi temi di calciomercato della Juventus ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Massimiliano Capparoni.

Bonucci e Marchisio per Luis Suarez: indiscrezione credibile? Al di là della credibilità della voce, mi sembra un’operazione di mercato che non converrebbe alla Juventus. Bonucci e Marchisio sono  due nazionali fissi, sacrificare entrambi per un solo giocatore, per quanto forte, sarebbe sconveniente. Semmai Marchisio potrebbe avere il problema di trovare più spazio nella formazione titolare.

E’ possibile un sondaggio con il Bayern Monaco per Mandzukic? Credo che la Juventus in questo momento abbia più bisogno di un esterno, che consentirebbe di spostare Asamoah a centrocampo. Personalmente apprezzo molto uno svedese del Malmoe, Miiko Albronoz: è un classe 1990, potrebbe essere un nome interessante anche per la Juventus. L’eventuale grande colpo dipenderà invece dal budget a disposizione.

Quali tra De Ceglie, Padoin e Peluso partiranno a gennaio? Due tra questi tre giocatori dovrebbero partire, non rientrano pienamente nel progetto Juventus.

Conte alla Juventus anche la prossima stagione? Non credo. Come era finito il ciclo di Mazzarri al Napoli, così è finito anche quello di Conte alla Juventus, a meno che non gli mettano a disposizione cento milioni di euro per la campagna acquisti. In questo modo l’allenatore avrebbe pieni poteri negli acquisti e sarebbe più stimolato a restare.

Si parla della possibile cessione di Vucinic: quanto è realistica?

E’ un giocatore che ha dato il suo contributo decisivo quando ha giocato. Non lascerà la Juventus.

Pirlo vuole giocare, dovunque sarà nel prossimo futuro: la Juventus lo confermerà titolare? Pirlo rimarrà alla Juventus, è un calciatore troppo importante per la squadra bianconera. L’unica alternativa sarebbe sostituirlo con Verratti, che però ha una valutazione quasi da top player e ha da poco rinnovato il contratto con il PSG.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori