CALCIOMERCATO/ Juventus, rispunta Jovetic, Lucas dipende da Lavezzi. Le notizie al 23 novembre

Rispunta Stevan Jovetic in casa Juventus. L’attaccante del Manchester City e della nazionale montenegrina vorrebbe tornare in Serie A, non essendosi adattato al meglio in Premier

23.11.2013 - La Redazione
lavezzi_11
Ezequiel Lavezzi (Infophoto)

Paul Pogba lascerà la Juventus. Il copione sembra essere già scritto o almeno stando a quanto ci spiega in esclusiva l’agente Fifa, Bergossi.

Torna di moda in casa Juventus il nome di Stevan Jovetic. Come un fulmine a ciel sereno l’attaccante del Manchester City è ricomparso nelle scorse ore sui taccuini degli uomini mercato di corso Galileo Ferraris in vista della finestra di riparazione del prossimo gennaio. A darne notizia sono in particolare i tabloid inglesi, che raccontano di un Jo-Jo scontento e voglioso di ritornare in Serie A. L’ex attaccante della Fiorentina non è riuscito ad adattarsi al meglio alla Premier League, a Manchester, complice qualche solito acciacco e una concorrenza più che agguerrita. L’idea di un ritorno nel Bel Paese è quindi plausibile anche perché una fonte interna ai Citizens, naturalmente anonima, è uscita allo scoperto spiegando il punto di vista della stessa società inglese: «Non ha senso mandarlo in prestito per pochi mesi dopo aver pagato un sacco di soldi per ottenere le sue prestazioni. Allo stesso modo, non sarebbe saggio venderlo ad una rivale della Premier League». Chiaro quindi che se mai Jovetic dovesse lasciare Manchester, lo farebbe a titolo definitivo e lontano dalla Corte della Regina. La Juventus è naturalmente alla finestra e dopo aver seguito per anni il gioiello dei Balcani è pronta a tornare alla carica. Ma quanto servirà per assicurarsi Jo-Jo? Almeno 20/25 milioni di euro, tenendo conto di un lieve deprezzamento del cartellino dello stesso dopo questo inizio di stagione di magra.

Intanto continua a circolare in casa Juventus il nome di Lucas, esterno d’attacco del Paris Saint Germain e nazionale brasiliano. Il giocatore ex San Paolo potrebbe lasciare il Parco dei Principi già a gennaio, visto il poco spazio trovato, ma il suo futuro è legato a quello di Ezequiel Lavezzi. Anche l’attaccante argentino sembra infatti destinato all’addio al PSG in inverno e se il Pocho dovesse fare le valigie i parigini tratterrebbero ben volentieri il talento verdeoro. Nella stessa situazione si trova Jeremy Menez, altro esterno con le valigie in mano, grazie anche al contratto in scadenza al 30 giugno del 2014: anche su di lui vi è la Juventus ma Lavezzi rischia di rovinarle i piani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori