Calciomercato Juventus/ Canovi S. (ag.FIFA): Llorente? Un “caso” tipico. Pirlo, rinnovo scontato (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Simone Canovi parla del calciomercato della Juventus e in particolare di due giocatori chiave in questo momento, come Pirlo e Llorente

25.11.2013 - int. Simone Canovi
llorente_pirlo
Infophoto

La Juventus ha deciso di puntare su Fernando Llorente anche quando dopo qualche partita di campionato in molti avevano già sentenziato la fine del rapporto tra il calciatore iberico e la società torinese. I bianconeri ora si godono il bomber spagnolo che contro il Livorno ha sbloccato il risultato con un bel tiro al volo. Il secondo gol lo ha segnato Tevez, ormai c’è una coppia d’attacco importante in bianconero, Tevez-Llorente, sulla falsa riga di Del Piero-Trezeguet. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Simone Canovi ha parlato del mercato della Juventus.

Llorente è passato da bidone dell’anno ad acquisto importante. Sorpreso? (ride) Purtroppo nel mondo del calcio succede sempre questo. Chi ha criticato Llorente all’inizio forse non sapeva bene di che giocatore si parlava.

Perché? Llorente è un calciatore che è alto più di 190 centimetri e pesa tanto. E’ normale che all’inizio debba fare fatica. Ma sta mostrando qualità importanti.

Tevez invece ha confermato quanto di buono si diceva su di lui… Tevez è un grande giocatore, ma sono sicuro che se avesse iniziato male avrebbe comunque goduto di una pubblicità diversa rispetto a Llorente.

Tevez-Llorente come Del Piero-Trezeguet? Sono giocatori un po’ diversi ma comunque anche questa attuale è una bella coppia. 

Pirlo a un passo dal rinnovo. Giusta decisione?

Io a uno come Pirlo farei rinnovare il contratto a vita, può smettere quando vuole lui. 

La firma è vicina, c’erano problemi economici? Non credo proprio che un grandissimo come Pirlo abbia fatto problemi di tipo economico, credo che si sia trattato di problemi di motivazione.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori