Calciomercato Juventus/ A. Canovi (ag. FIFA): Diamanti, dipende dalla Turchia. Su Biabiany e Nainggolan…(esclusiva)

- int. Alessandro Canovi

Calciomercato Juventus, l’intervista esclusiva ad ALESSANDRO CANOVI: l’opinione sulle voci che interessano la sessione invernale dei bianconeri, tra possibili acquisti e cessioni

pirlo_nainggolanR400
Andrea Pirlo (Foto Infophoto)

Quale sarà il futuro della Juventus, che squadra sarà quella che si presenterà alla seconda parte della stagione? E, pensando più in là, quali operazioni di calciomercato si faranno a giugno per rendere la società bianconera davvero competitiva anche in Europa? Due elementi che per un motivo o per l’altro sono legati a filo doppio a questi colori, Gigi Buffon e Sebastian Giovinco, potrebbero avere destini decisamente diversi; gli obiettivi inseguiti a lungo, fin dalla scorsa estate, sembrano per il momento bloccati perchè, anche per tradizione, la Juventus non dovrebbe dar vita a una sessione invernale dal grandi colpi. Tutto rimandato a giugno, a meno che non si pensi di puntare su qualche colpo in tono “minore”, come erano stati quelli di Padoin e Peluso che hanno fornito Antonio Conte di due pedine che ampliano il turnover e si mettono a disposizione del tecnico. Ad ogni modo, ne sapremo probabilmente di più martedi sera, quando i campioni d’Italia conosceranno il loro destino in Champions League e dunque sapranno a che seconda metà di annata andranno incontro. Per parlare di tutto questo e del calciomercato della Juventus abbiamo contattato l’agente Fifa Alessandro Canovi. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a IlSussidiario.net.

Buffon a vita alla Juventus, ormai una realtà? Direi di si, è la scelta della Juventus di confermare come bandiere i giocatori più importanti come lo stesso Buffon, Chiellini, Vidal a cui è stato rinnovato il contratto appena adesso. Sarebbe dovuto essere così anche per Del Piero, ma le cose sono andate in un altro modo.

Biabiany e Diamanti piacciono: come vanno le trattative? Potrebbero essere loro gli esterni per la Juventus? No, credo che la Juventus non farà grandi operazioni di calciomercato a gennaio, poi bisognerà anche valutare il cammino in Champions League. Dovessero arrivare gli ottavi di finale, magari un acquisto importante potrebbe arrivare.

Magari Nainggolan: i bianconeri possono strapparlo all’Inter di Thohir? E’ un centrocampista e in questo reparto la Juventus è molto forte e al completo, con giocatori come Pogba, Vidal, Marchisio e Pirlo. Anzi, c’è già un problema di abbondanza perchè raramente tutti e quattro giocano insieme.

De Ceglie sarà venduto a gennaio? Anche riguardo l’esterno bianconero molto dipenderà dall’eventuale qualificazione della Juventus agli ottavi di Champions League. Se dovesse andare avanti la squadra bianconera avrà bisogno di una rosa ampia e quindi anche De Ceglie sarà utile.

Situazione Giovinco, si muoverà da Torino? Potrebbe essere, anche se è nativo di questa città. E’ giovane e vorrebbe dimostrare tutto il suo valore; del resto tutte le volte che è stato chiamato in causa ha sempre risposto alla grande, ma alla Juventus non ha trovato troppo spazio ed è possibile che decida di partire per averlo.

A caccia di nuovi Pogba: si parla di Rabiot, potrebbe essere un acquisto possibile? 

E’ un grande giocatore, un giovane calciatore di grande prospettiva, che per il momento è chiuso nel centrocampo del Paris Saint Germain. Reputo difficile però che la società francese lo lasci partire considerando il suo talento e le sue qualità; non mi sembra un caso Pogba, in quel frangente il giocatore voleva lasciare lo United e non ha rinnovato il contratto.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori