CALCIOMERCATO/ Juventus, Guercini (ag. FIFA): Anelka buon colpo. Poli-Immobile-Gabbiadini, il futuro è assicurato (esclusiva)

- int. Stefano Guercini

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Stefano Guercini, agente fifa, ha parlato del mercato della Juventus e in particolare dell’arrivo di Anelka e di alcuni giovani per la prossima stagione.

anelka_farfalla
Nicolas Anelka, 33 anni, attaccante francese della Juventus (INFOPHOTO)

Prima lodati, poi criticati. Il destino dei dirigenti del calcio è sempre lo stesso, basta un colpo mancato e i tifosi dimenticano quanto di buono hai fatto. Può essere visto così il momento di Beppe Marotta, direttore generale della Juventus che da due anni è in testa al campionato italiano grazie ad alcuni colpi importanti del dirigente bianconero. Oggi Marotta viene criticato dai tifosi che sostengono come il dirigente bianconero non abbia rinforzato l’attacco nonostante l’arrivo di Nicolas Anelka. I tifosi della Juventus si aspettavano un grande colpo soprattutto dopo i nomi circolati in questo mese, da Drogba a Lisandro Lopez. Il colpo la Juventus lo ha fatto in ottica estate visto che arriverà a parametro zero Fernando Llorente dall’Athletic Bilbao. Il giocatore ha già firmato con i bianconeri che hanno ufficializzato l’operazione. Anelka dovrà cercare di mostrare la propria qualità in attacco soprattutto in Champions League visto che il reparto offensivo di Conte non sembra essere pronto per sfide di altissimo livello. Marotta ha poi accelerato alcune operazioni di mercato che si concluderanno in estate. In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Stefano Guercini ha parlato del mercato bianconero.

La Juventus si è mossa poco durante il mercato invernale. Giusto così? Stiamo parlando della squadra prima in classifica da due anni circa in Italia, che giocherà gli ottavi di Champions League. Io credo che la squadra di Conte non necessitava di grandi cambiamenti.

Neanche in attacco? Anelka è arrivato.

Ma i tifosi si aspettavano un altro giocatore… Io non sono d’accordo con questa visione delle cose. Anelka è un ottimo giocatore e sono sicuro che darà il proprio contributo alla causa bianconera.

Si erano fatti altri nomi, ad esempio Drogba. Non sarebbe stato meglio l’ivoriano? Il problema è che non si tiene conto del momento economico. Drogba voleva cifre importanti, la Juventus ci avrà pensato bene prima di virare su altri giocatori. 

Marotta non è rimasto a guardare, per giugno sembra aver prenotato Poli… Un ragazzo importante che sta ritornando a livelli importanti dopo qualche battuta a vuoto. La Juventus farebbe sicuramente un grandissimo acquisto.

Non solo Poli, il futuro della Juventus si chiama anche Immobile e Gabbiadini…

Sono due giovani talenti che stanno facendo bene e che stanno maturando nelle rispettive squadre. Poi dipenderà da loro, dovranno essere bravi a reggere la pressione di una piazza importantissima come quella di Torino. 

La Juventus dopo il mercato di gennaio è ancora la favorita numero uno per lo Scudetto? Assolutamente sì, e non solo per i tre punti di vantaggio sul Napoli. I bianconeri, ripeto, non avevano bisogno di grandi investimenti.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori