JUVENTUS FC/ Castagner: Anelka? Difficile che debutti contro la Fiorentina ma… (esclusiva)

- int. Ilario Castagner

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Ilario Castagner, tecnico italiano ed opinionista tv, ha parlato di Nicolas Anelka, attaccante della Juventus che potrebbe anche debuttare contro…

anelka_quattro
Anelka (infophoto)

La Juventus ha vinto a Verona per 2-1 senza Conte in panchina (ha scontato la prima delle due giornate di squalifica) e ha riportato il Napoli a meno tre punti. Ma i bianconeri si sono già messi al lavoro per preparare al meglio la sfida di sabato pomeriggio alle ore 18 contro la Fiorentina allo Juventus Stadium. Una sfida dura, delicata: la Fiorentina all’andata ha messo seriamente in difficoltà la squadra di Conte che ha rischiato anche di perdere. Sabato pomeriggio i bianconeri dovranno vincere e aspettare un regalo da parte della Lazio che qualche ora dopo ospiterà il Napoli nell’anticipo serale. Antonio Conte ieri non ha mandato in campo il nuovo acquisto Nicolas Anelka che è rimasto in panchina per osservare i propri compagni di squadra. Contro la Fiorentina potrebbe anche arrivare il debutto di Anelka visto che Giovinco soffre ancora della contusione alla coscia rimediata contro il Chievo che lo ha costringerà a saltare l’impegno della Nazionale italiana contro l’Olanda (Prandelli non lo ha sostituito). Con Vucinic non al meglio, Conte potrebbe rischia la carta Anelka. Per parlare di questa ipotesi abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net Ilario Castagner, tecnico ed opinionista italiano.

La vittoria contro il Chievo ha riportato la Juventus in testa. Come stanno i bianconeri? La Juventus ha fatto un ottimo match salvo nei minuti iniziali del secondo tempo, quando il Chievo ha accorciato le distanze. Però è stata una Juventus attenta.

Sabato ci sarà una sfida difficile contro la Fiorentina… Una sfida difficile e molto delicata perché la Fiorentina ha ritrovato Pizarro e soprattutto ha ripreso a giocare come sa dopo un periodo di appannamento.

Giovinco ha una contusione alla coscia e potrebbe non esserci. Pronto il debutto di Anelka? Giovinco potrebbe anche recuperare, detto questo non credo che Anelka possa giocare dall’inizio.

Come mai? Non è la partita giusta per mandare in campo il francese, che deve ancora abituarsi al gioco dei bianconeri. Inoltre bisognerà capire come sta fisicamente l’ex Chelsea.

Conte non rischierà dunque? Accanto a Matri potrebbe giocare Vucinic se riuscirà a recuperare, o lo stesso Giovinco; altrimenti Conte punterà su Quagliarella. Solo se dovesse essere costretto punterebbe sul francese dal primo minuto.

Anelka potrebbe comunque entrare a partita in corso?

Dipenderà da questa settimana di allenamenti: se Anelka meriterà sono sicuro che potrà giocare una ventina di minuti.

Più facile vederlo in campo da titolare contro il Celtic vista l’esperienza in Champions League? Non sono sicuro neanche di questa prospettiva. Il discorso è semplice: gli attaccanti con Conte fanno un lavoro molto particolare e prima di essere pronto Anelka dovrà studiarne bene i meccanismi.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori