SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE/ Bayern Monaco avversario della Juventus nei quarti. Gli altri accoppiamenti

La Juventus pesca il Bayern Monaco nei quarti di finale di Champions League: urna poco benevola con i bianconeri, ma l’andata sarà a Monaco di Baviera e i campioni d’Italia se la giocano.

15.03.2013 - La Redazione
Marchisio_Robben
(INFOPHOTO)

Bayern Monaco. Era una delle tre squadre da evitare nel sorteggio dei quarti di finale di Champions League, è quella che la Juventus pesca dall’urna di Nyon. Il Bayern Monaco rappresenta per i bianconeri una sorta di rivincita: i bavaresi restano l’ultima squadra ad aver eliminato la banda piemontese. Correva la stagione , era il girone: la Juventus aveva bisogno di un pareggio casalingo per qualificarsi agli ottavi di finale, andò in vantaggio con Trezeguet ma crollò subendo quattro gol. Da allora, i campioni d’Italia non erano mai più stati in Champions League. Ma adesso si torna qui, a rivivere queste emozioni. La sensazione è che la Juventus se la possa comunque giocare: anche per un altro motivo, ovvero che la prima partita, quella di andata, sarà all’Allianz Arena, e questo può essere un vantaggio per i bianconeri che al ritorno potranno contare sulla carica del loro tempio. Per farlo però dovranno naturalmente fare risultato a Monaco di Baviera, cosa non semplice. Un dato favorevole? Il Bayern Monaco in casa non perdeva da una vita, ma mercoledi ha rischiato la clamorosa eliminazione facendosi superare 2-0 dall’Arsenal, incassando una sconfitta con più di un gol all’Allianz Arena dopo 52 partite. I bavaresi temono i bianconeri: Jupp Heynckes appena dopo il sorteggio ha detto che “sono la squadra più forte d’Italia al momento e giocano in uno stadio splendido. tatticamente sono molto forti, sia in attacco che in difesa. Saranno due grandi partite e spero che alla fine la spunteremo, ma il pronostico è apertissimo perché di fronte avremo una grande squadra”. In attesa di conoscere la data esatta delle partite (2-3 aprile l’andata, 9-10 il ritorno), scopriamo gli altri accoppiamenti: non ci saranno derby, quindi scongiurato anche il possibile Real Madrid-Barcellona. La squadra sulla carta più agevole, cioè il Malaga, l’ha presa il Borussia Dortmund con prima partita alla Rosaleda, in Spagna; il Barcellona vivrà il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Camp Nou, c’è il che ricorda ai blaugrana la finale di Coppa delle Coppe del 1996/1997, vinta con un gol di Ronaldo. E poi, a chiudere, attenzione all’incrocio Real Madrid-Galatasaray: l’Imperatore Fatih Terim è una brutta bestia anche per José Mourinho che ha già vinto due Champions League, l’atmosfera della Turk Telekom Arena è infuocata e quindi il passaggio del turno delle Merengues non è assolutamente scontato. Comunque vada, la speranza è di ritrovare la Juventus nel sorteggio del 12 aprile, perchè vorrebbe dire che i bianconeri avrebbero superato il turno e sarebbero in semifinale. Intanto però gustiamoci queste sfide, che si preannunciano tutte ad altissima tensione. 

 

Malaga-Borussia Dortmund

Real Madrid-Galatasaray

PSG-Barcellona

Bayern Monaco-Juventus

 

Borussia Dortmund-Malaga

Galatasaray-Real Madrid

Barcellona-PSG

Juventus-Bayern Monaco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori