PROBABILI FORMAZIONI/ Juventus-Milan: ultime novità (serie A, 33ma giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Juventus-Milan, big match della trentatreesima giornata del campionato di serie A 2012-2013: bianconeri col 3-5-1-1, rossoneri con El Shaarawy-Pazzini-Robinho

matri_abate
(INFOPHOTO)

Juventus-Milan è il big match della trentatreesima giornata del campionato di serie A 2012-2013. Di fronte la Juventus capolista (74 punti) ed il Milan terzo (59). Calcio d’inizio allo Juventus Stadium di Torino alle ore 20.45. Terna arbitrale: arbitro sarà il signor Banti, guardalinee i signori Vuoto e Giallatini, quarto uomo il signor Cariolato ed arbitri di porta i signori Romeo e Russo. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Juventus-Milan (clicca qui per seguire e commentare con noi, link attivo dalle 20:30).

Conte dovrebbe riproporre il modulo 3-5-1-1, con Marchisio dietro l’unica punta Vucinic, e Paul Pogba titolare nei cinque di centrocampo: “Non importa quanti attaccanti ci sono in campo -ha detto l’allenatore della Juventus nella conferenza stampa prepartita- ma con quanti uomini facciamo la fase offensiva. Spesso ci capita di avere cinque-sei giocatori che vanno a concludere l’azione“. Chiellini ha recuperato e dovrebbe giocare titolare in difesa, assieme a Bonucci e Barzagli e con Buffon in porta. Sulle fasce Lichtsteiner a destra e Asamoah a sinistra, con Pirlo-Vidal-Pogba trio centrale. Il piano B prevede l’esclusione di Pogba e l’inserimento di Matri in attacco al fianco di Vucinic.

In panchina partiranno i portieri Storari e Rubinho, i difensori Martin Caceres, Peluso e De Ceglie, i centrocampisti Marrone, Padoin, Isla e Giaccherini e gli attaccanti Quagliarella, Bendtner e Matri

Pepe ha ricominciato a correre in allenamento ma non sarà disponibile prima della prossima stagione, mentre Giovinco ed Anelka sono infortunati.

Così Allegri in conferenza stampa: “Ho tutti a disposizione, ho recuperato Abate e Boateng. Non sarà una gara facile contro una Juve che sta legittimando il primo posto in classifica e che interpreta le partite con aggressività, qualità e organizzazione. Sono i più forti in Italia. Per fare risultato cserve una grande prestazione. Noi dobbiamo fare i punti necessari per garantirci il terzo posto, tenere a distanza la Fiorentina e magari raggiungere il Napoli, anche se è molto difficile e dobbiamo pensare solo a noi stessi“. L’allenatore rossonero rilancerà El Shaarawy nella formazione titolare, nell’attacco a tre con Pazzini e Robinho. Boateng partirà sulla linea dei centrocampisti assieme ad Ambrosini e Montolivo, mentre in difesa il dubbio è tra Constant (favorito) e De Sciglio nel ruolo di terzino sinistro. Sicuri Abate a destra e la coppia Zapata-Mexes al centro, davanti ad Abbiati.

In panchina con Allegri partiranno i portieri Amelia e Narduzzo, i difensori Bonera, Yepes, Zaccardo, Antonini e De Sciglio, i centrocampisti Traorè, Nocerino e Muntari e gli attaccanti Bojan e Niang.

Per il Milan indisponibile solo Nigel De Jong, oltre agli squalificati Flamini e Balotelli.

 

1 Buffon; 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 26 Lichtsteiner, 23 Vidal, 21 Pirlo, 6 Pogba, 22 Asamoah; 8 Marchisio; 9 Vucinic.

In panchina: 30 Storari, 34 Rubinho, 4 M.Caceres, 13 Peluso, 11 De Ceglie, 39 Marrone, 20 Padoin, 33 Isla, 24 Giaccherini, 27 Quagliarella, 17 Bendtner, 32 Matri.

Allenatore: Antonio Conte

Squalificati: nessuno

Diffidati: Bonucci, Peluso, De Ceglie, Padoin, Pirlo, Matri

Indisponibili: Pepe, Giovinco, Anelka

32 Abbiati; 20 Abate, 17 Zapata, 5 Mexes, 21 Constant; 18 Montolivo, 23 Ambrosini, 10 Boateng; 7 Robinho, 11 Pazzini, 92 El Shaarawy.

In panchina: 1 Amelia, 60 Narduzzo, 25 Bonera, 76 Yepes, 81 Zaccardo, 2 De Sciglio, 77 Antonini, 12 B.Traorè, 8 Nocerino, 4 Muntari, 22 Bojan, 19 Niang

Allenatore: Massimiliano Allegri

Squalificati: Flamini (1), Balotelli (1)

Diffidati: Zapata, Yepes, Zaccardo, De Jong, Nocerino, Boateng,El Shaarawy, Pazzini

Indisponibili: De Jong

 

Arbitro: Banti di Livorno



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori