CALCIOMERCATO/ Juventus, Tirri (ag. Fifa): Jovetic-Arsenal? Fattibile, aspettiamo… (esclusiva)

- int. Peppino Tirri

Dalla stampa inglese arrivano voci di un possibile acquisto di Jovetic (grande obiettivo della Juventus) da parte dell’Arsenal. A riguardo abbiamo intervistato l’ag. Fifa Peppino Tirri…

Jovetic_100
Stevan Jovetic festeggia oggi le 100 presenze in serie A (Infophoto)

Prende consistenza l’ipotesi di un possibile trasferimento di Stevan Jovetic all’Arsenal, alla corte di mister Wenger. A poche ore dalla voce messa in giro in Inghilterra da Caughtoffside, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il noto agente Fifa Peppino Tirri, esperto di calcio inglese, che sembra dar peso all’ipotetica operazione di mercato: “Ho letto questa mattina la notizia sui giornali. In effetti è una trattativa che potrebbe avere dei risvolti concreti. Aspettiamo gli sviluppi”, sono state le parole possibiliste di Tirri. Sulla cifra richiesta probabilmente si troverà un compromesso tra la richiesta dei vuola e l’offerta dei Gunners, quindi questo non sarà un ostacolo ai fini dell’operazione di mercato. Da parte sua, la Fiorentina potrebbe richiedere dei giocatori per migliorare il centrocampo come contropartita, ma è difficile che l’Arsenal si privi di giovani talentuosi di prospettiva; potrebbe essere più facile per Montella se dovesse centrare la qualificazione alla prossima Champions League. Magari i viola potrebbero accogliere il danese Nicklas Bendtner, dato che conosce già la realtà italiana sebbene sia riuscito a trovare poco spazio nella Juventus disegnata da Antonio Conte. L’Arsenal potrebbe decidere di far ritornare l’attaccante in prestito dai bianconeri, per poi girarlo alla squadra di Della Valle. La Juventus comunque non è tanto interessata al futuro del giocatore attualmente nella sua rosa, quanto a quello di Jovetic. Jo-Jo appare comunque sempre più lontano da un futuro in bianconero e l’interrogativo oramai è un altro: rimarrà in riva all’Arno o si trasferirà sul Tamigi? E in quest’ultimo caso riuscirà il montenegrino ad adattarsi velocemente al calcio di Arsene Wenger e più in generale al campionato inglese?

(Mattia Baglioni)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori