CALCIOMERCATO/ Juventus, Iovino (ag. FIFA): Llorente “taglia” Gomez. Intrigo viola… (esclusiva)

- int. Francesco Iovino

In esclusiva per ilsussidiario.net, l’agente FIFA Francesco Iovino parla di casa Juventus: da Luis Suarez, “mister 10 giornate”, ed una trattativa “pacifica” con i rivali della Fiorentina

Suarez_offerta
Foto Infophoto

E Giuseppe Marotta sfogliano la margherita: qual è l’attaccante giusto per la Juventus? Luis Suarez abbina i cosiddetti gol a grappoli (31 solo in questa stagione) a tendenze insolite, e l’estate prossima potrebbe rappresentare un’occasione ghiotta, Liverpool permettendo. Poi Mario Gomez: con l’arrivo di Gotze e quello probabilie di Lewandowski potrebbe diventare un eccesso. Oppure Alexis Sanchez, che ha dichiarato fedeltà al Barcellona ma sa quello che può dargli l’Italia. E a proposito di serie A, Stevan Jovetic: la Premier League è in agguato, la stampa inglese parla di Arsenal, ma la Fiorentina non farà sconti a nessuno, meno che mai alla Juventus. Senza dimenticare il “solito” Ibra: con l’agente Mino Raiola nei paraggi nulla è impossibile, neanche il ritorno a Torino dopo aver attraversato Milano. Per parlare dell’attacco della Juventus il sussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Francesco Iovino.

Suarez squalificato per 10 giornate dalla Federazione inglese. Si avvicina il suo arrivo alla Juventus? Bel giocatore, sicuamente si integrerebbe bene nel modulo di Conte, però non sono sicuro del suo arrivo a Torino.
Come mai? Non è la prima volta che Suarez prende una squalifica così lunga per comportamenti scorretti, e alla Juventus c’è uno stile da tenere sempre presente. Per questo credo che Suarez possa essere bocciato dalla dirigenza.
Mario Gomez in gol contro il Barcellona: potrebbe essere il bomber giusto per Conte? 
Non credo perché Gomez ha caratteristiche molto simili a quelle di Llorente, che arriverà a parametro zero a Torino. Credo che la Juventus abbia deciso di puntare su due giocatori.
Chi sarebbero? 
Uno è Ibrahimovic. Lo svedese è un fuoriclasse, l’unico grande ostacolo riguarda il lato economico dell’operazione: l’ingaggio è troppo elevato.
L’altro giocatore sarebbe? 

Jovetic. Sono sicuro che la Fiorentina potrebbe cedere il montenegrino per rinforzare la squadra in maniera adatta. E la Juventus, nonostante i rapporti tra i due club non siano ottimali, potrebbe anche arrivare a un accordo con i viola.

Chi potrebbero sacrificare i bianconeri? Non credo alle voci di un addio di Vidal o Marchisio, sono invece convinto che in attacco potrebbero esserci molti addii. Matri e Quagliarella potrebbero partire insieme, anche la posizione di Giovinco non è poi così sicura.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori