Calciomercato / Juventus, Bonucci: uniti con Conte. Rinforzi? Dovremo aiutarli noi

- La Redazione

Leonardo Bonucci ha parlato del suo futuro e di quello della Juventus: il difensore ha affrontato la questione del top player e della conferma di Antonio Conte come allenatore 

bonucci_gol
Bonucci (Fonte Infophoto)

La Juventus ha passato una piacevole giornata a Milano. Ha partecipato a un evento di presentazione per l’ingresso della società in una partnership con Trussardi, e alcuni giocatori si sono anche “travestiti” da barman per una mattinata. L’occasione però è stata buona anche per affrontare temi di più stretta attinenza calcistica: Leonardo Bonucci è stato interpellato sulla stagione che per la Juventus si chiuderà sabato sera a Genova e sul futuro. “E’ stata una grande annata, iniziata bene con la Supercoppa ed è finita ancora meglio con lo scudetto. Adesso però non ci accontentiamo: lavoreremo per diventare più forti”. In merito alla conferma di Antonio Conte, Bonucci ha così commentato: “Si discute in tutte le famiglie, e se sono discussioni costruttive ben venga. Noi non abbiamo mai avuto il sentore che il rapporto con Conte potesse finire. Vogliamo tutti continuare a costruire, sognare e vincere in Italia, cercando di colmare il gap in Europa”. Ed ecco le sue “ipotesi” di mercato: “Si fanno già i nomi del famoso top player, ma io dico che chiunque arriverà si dovrà calare nella realtà e nella mentalità del nostro gruppo, che è compatto e si fonda su valori come umiltà e spirito di sacrificio. Dovremo aiutare i nuovi arrivati a capire subito la giusta mentalità vincente. Per quanto riguarda la difesa, l’inserimento di Marrone ha già dato i suoi frutti; per ottenere le vittorie si passa anche dalla crescita dei giovani promettenti, proprio come Luca”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori