Calciomercato Juventus / Battistini (ag. FIFA): Leali è pronto per la Serie A, i bianconeri… (esclusiva)

Nicola Leali è stato votato come miglior portiere della serie B. La Juventus ne detiene il cartellino: cosa deciderà per la prossima stagione? Ne abbiamo parlato con GRAZIANO BATTISTINI

Leali_Lanciano
(INFOPHOTO)

Lo ha già comprato la Juventus, scommettendo sul suo grande talento. “Sarà il nuovo Buffon dei bianconeri, hanno acquistato il più forte, giovane portiere italiano per il futuro”: parlava così Luigi Corioni, che a Brescia ha visto crescere questo ragazzino di Castiglione delle Stiviere, provincia di Mantova. Una carriera da protagonista assicurata: lo si è capito quando Nicola Leali al termine della stagione è stato premiato come miglior portiere della serie B, avendo contribuito da protagonista alla salvezza storica del Lanciano. Già, il particolare è questo: risultare il migliore tra i pali in una squadra che lotta per non scendere di categoria non è semplicissimo, perchè ti arrivano tanti tiri e non puoi mai calare la concentrazione. “Leali ha disputato una stagione importante, è cresciuto molto sotto l’aspetto del temperamento”. A parlare così è Graziano Battistini, vicino al giocatore, che in carriera ha fatto il portiere e quindi conosce molto bene la materia. “Ha dimostrato di poter provare a puntare in alto”. Adesso il futuro è roseo: Leali fa parte della rosa dell’Under 21 e ha ottime probabilità di andare a giocare l’Europeo in Israele – anche se il titolare designato dovrebbe essere Francesco Bardi; per il prossimo anno si potrebbero anche spalancare le porte della serie A, con qualche club che potrebbe decidere di puntare su di lui: “Penso che una squadra di serie A potrebbe benissimo pensare a Nicola, e farebbe bene a fidarsi di lui”, è convinto Battistini, che sottolinea come Leali “ha fatto il salto di qualità soprattutto a livello mentale, riuscendo a fare la differenza”. La Juventus come detto detiene il suo cartellino: Conte e Marotta stanno studiando il percorso ideale per lui. Tutti sono convinti che sarà il sostituto immediato di Gigi Buffon nel momento in cui il portiere della Nazionale appenderà i guanti al chiodo; il momento dovrebbe arrivare nel 2015, alla scadenza del contratto. Fino ad allora sembra improbabile…

Che Leali possa tornare a Vinovo, anche se magari una stagione come riserva di Buffon per carpire i segreti del mestiere dal migliore potrebbe essere un bell’affare. “Penso che la cosa migliore sia che Leali giochi con continuità per crescere ulteriormente”, questo il parere di Battistini. “E’ chiaro poi che la Juventus è sempre un ambiente importante; i due mesi che ha fatto in ritiro con i bianconeri, la scorsa estate, gli sono serviti tantissimo”. Lo sa anche Antonio Conte, che lo tiene d’occhio: l’obiettivo è trovare una squadra che gli permetta di accumulare esperienza, poi il futuro bianconero potrà cominciare.

 

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori